13.9 C
Belluno
martedì, Settembre 29, 2020
Home Prima Pagina Trasporto pubblico locale. Dolomitibus riattiva progressivamente le corse, fino all'entrata in vigore...

Trasporto pubblico locale. Dolomitibus riattiva progressivamente le corse, fino all’entrata in vigore dell’orario invernale

Palazzo Piloni, sede dell’amministrazione provinciale

Il servizio di trasporto pubblico locale sarà incrementato nelle prossime settimane, con la riattivazione progressiva di ulteriori linee e corse, soprattutto nei territori che hanno palesato maggiore difficoltà di collegamento. È quanto ha deciso l’assemblea dei soci di Dolomitibus, convocata dalla Provincia e riunitasi questa mattina a Palazzo Piloni.

«La volontà di ripristinare le corse che sono state temporaneamente sospese per le misure anti-Covid, come sostenuto dalla Provincia, è condivisa da tutti i soci – spiega il presidente della Provincia -. Bisogna tuttavia tenere conto dei tempi delle procedure tecniche e organizzative necessarie all’implementazione del servizio».

L’indicazione che è stata data, e che è stata recepita in maniera unanime da tutti i soci di Dolomitibus è quella di spingere per arrivare nel più breve tempo possibile alla riattivazione. «Oggi siamo attorno al 55 per cento del servizio – spiega il presidente di Dolomitibus, Andrea Biasiotto -. A partire dal 3 agosto verrà effettuato un primo potenziamento a cui seguirà nelle prossime settimane un ulteriore sforzo, prima di traguardare l’orario invernale per l’attività scolastica, che rappresenta uno step fondamentale nel ritorno alla normalità e che si spera senza scossoni».

«C’è da parte di tutti la consapevolezza che la situazione è di estrema difficoltà – continua il presidente della Provincia -. D’altra parte, il tpl è un servizio pubblico e nelle nostre comunità di montagna rappresenta un collegamento essenziale e fondamentale per la sopravvivenza di paesi e frazioni. Dolomitibus si impegna a intervenire, ascoltando il territorio puntualmente, con la regia dell’ente di governo. Da parte della Provincia, pieno sostegno al cda e allo stesso tempo attenzione alle zone più periferiche del territorio».

Share
- Advertisment -



Popolari

Arrestato e incarcerato un uomo a San Vito di Cadore

I carabinieri di San Vito di Cadore hanno arrestato M.G. Guerretta, 60enne residente a Treviso. L'uomo doveva scontare 6 anni e 6 mesi di...

Focolai di contagio covid a San Pietro di Cadore e Santo Stefano di Cadore. La Prefettura dispone l’intensificazione dei controlli di polizia

Si è tenuta oggi pomeriggio, in Prefettura, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto, Adriana Cogode, con...

Indennità di rischio radiologico, la Cisl diffida l’Ulss 1 Dolomiti

La decisione della Ulss 1 Dolomiti, avvallata dal Nucleo aziendale di valutazione del rischio radiologico (Navrr) è definitiva: ai lavoratori di categoria B, infermieri...

Oltre le Vette 2020. Venerdì la prima serata della rassegna dedicata all’alpinismo e all’avventura

Si terranno al Teatro Comunale di Belluno le serate dedicate all’alpinismo e all’avventura della 24a edizione di Oltre le vette – Metafore, uomini, luoghi...
Share