13.9 C
Belluno
giovedì, Agosto 11, 2022
Home Prima Pagina Valorizzazione delle falesie del Nevegal. Marco Bogo: «Collaborazione con associazioni e Cai...

Valorizzazione delle falesie del Nevegal. Marco Bogo: «Collaborazione con associazioni e Cai per il recupero sportivo e ambientale»

Marco Bogo, assessore

Valorizzare le falesie già conosciute e recuperare ambientalmente e sportivamente quelle meno note, con la collaborazione delle associazioni e dei comuni del comprensorio del Nevegal: questo il tema che ha visto confrontarsi nei giorni scorsi l’amministrazione comunale di Belluno con alcune associazioni del Colle, il Soccorso Alpino e il CAI.
«L’intero comprensorio del Nevegal è ricco di falesie: – spiega l’assessore allo sport del Comune di Belluno, Marco Bogo – molte sono già note agli appassionati, come quella in località Faverghera poco dopo il ristorante La Casera, o a Soccher nel territorio di Ponte nelle Alpi; altre però – come quelle di Ronce a Belluno, Laste e Ceresera a Limana, Polpet a Ponte nelle Alpi – sono ancora poco conosciute oppure hanno bisogno di interventi di sistemazione e pulizia prima di poter essere rese accessibili al popolo degli appassionati di arrampicata».
Per questo, ci si è confrontati con le associazioni per individuare quali possano essere le falesie di interesse su cui intervenire; importante poi per il profilo della sicurezza il ruolo del Soccorso Alpino e del CAI.

«Si tratta di un’idea che vuole coinvolgere i tre comuni del comprensorio del Nevegal in un’operazione turistica, sportiva e ambientale. – continua Bogo – Vogliamo ampliare l’offerta che il Colle può offrire ai suoi visitatori; è necessario che ci sia un piano di sviluppo preciso, a medio-lungo termine, con il coinvolgimento non solo delle associazioni, ma anche del consorzio turistico e degli operatori locali, in modo che l’intervento non sia solo un semplice ripristino, ma una valorizzazione completa che possa anche continuare negli anni».

Al termine di questo incontro, c’è stata poi l’occasione per fare il punto – assieme all’assessore alle manutenzioni Biagio Giannone – sulla giornata di pulizia dei sentieri che una decina di giorni fa aveva impegnato per tutta la giornata numerosi volontari. Visto i buoni risultati ottenuti, ci si è impegnati a riproporre già prossimamente una nuova iniziativa di questo tipo.

Share
- Advertisment -

Popolari

Bene la sentenza del Tar sui vincoli Cadore Comelico. Vivaio Dolomiti: “Come mai nessuna parola su una linea di altissima tensione alta tre volte...

"Pur essendo fra i primi oppositori dei vincoli in Cadore e Comelico lasciamo a tutti bearsi per la sentenza del TAR, a noi interessano...

Quale futuro per Bim Belluno Infrastrutture, che cessa la gestione del gas. Interrogazione dell’opposizione

Belluno, 10 agosto 2022 - All'ultimo consiglio comunale di Belluno di due giorni fa, i consiglieri di minoranza Lucia Olivotto, Ilenia Bavasso, Marco Perale...

La fila al primo incontro del mercoledì con i cittadini del sindaco De Pellegrin

Belluno, 10 agosto 2022 - Otto cittadini e istanze varie, dalla richiesta di interventi sul territorio a dubbi di edilizia privata, alla domanda di...

Feltre. Dopo 23 edizioni cala il sipario su Voilà. Le opposizioni: ecco la prima scelta di politica culturale dell’Amministrazione Fusaro

Feltre, 10 agosto 2022 - In attesa di capire quali siano i tempi degli antichi fasti della città cui la sindaca Fusaro fa spesso riferimento,...
Share