13.9 C
Belluno
domenica, Aprile 18, 2021
Home Cronaca/Politica Idroelettrico. Padrin: «Chiediamo il 100% delle quote energia, per portare benefici al...

Idroelettrico. Padrin: «Chiediamo il 100% delle quote energia, per portare benefici al territorio»

Roberto Padrin – Presidente della Provincia

«La Provincia di Belluno continuerà a chiedere il 100 per cento delle quote di energia: solo così la risorsa delle acque del nostro territorio potrà portare a benefici concreti».

È quanto afferma il presidente della Provincia di Belluno, Roberto Padrin, commentando l’iter conclusosi ieri della legge regionale “Prime disposizioni in materia di grandi derivazioni ad uso idroelettrico”, approvata dal consiglio regionale.

La legge obbliga i titolari di grandi derivazioni idroelettriche di fornire ogni anno a titolo gratuito alla Regione 220 kilowatt/ora di energia elettrica per ogni kw di potenza nominale media di concessione.

«Ci lascia l’amaro in bocca il fatto che il consiglio regionale non abbia recepito gli emendamenti proposti dalla Provincia alla luce dello Statuto del Veneto e della legge regionale 25 sull’autonomia amministrativa del Bellunese. Infatti, avevamo proposto di mettere nero su bianco di assegnare il 100% delle quote di energia alla Provincia. La Regione stessa lo aveva annunciato chiaramente, ma poi così non è stato – sottolinea il presidente Padrin -. Ritengo certamente utile e importante l’ordine del giorno approvato dall’aula, su proposta del consigliere bellunese Franco Gidoni. Il documento prevede che la giunta regionale, nelle disposizioni attuative, pur trattandosi di disposizione che entrerà in vigore nel 2021, riconosca alla Provincia il 100% dei benefici generati dagli impianti siti sul territorio e una significativa quota parte di quelli afferenti alle acque bellunesi, anche se la centrale che le utilizza è situata fuori provincia. Mi chiedo però, perché aver rimandato a domani ciò che si sarebbe comodamente potuto fare oggi?».

Share
- Advertisment -

Popolari

La solidarietà delle associazioni a Casanova, presidente di Mountain Wilderness Italia querelato per aver criticato “Quad in quota”

Luigi Casanova, presidente onorario di Mountain Wilderness Italia, è stato sottoposto a processo a richiesta dei sostenitori della manifestazione "Quad in quota" di Falcade...

Rinnovato il contratto dei metalmeccanici. In provincia di Belluno passa con il 93,8% dei consensi

Il Nuovo CCNL Industria metalmeccanica è stato ratificato nella provincia di Belluno con il 93,8% di voti favorevoli. Il voto si è svolto in...

Tecnologia 5G. Una trentina di associazioni chiedono alle massime istituzioni di mantenere invariati i limiti di esposizione

Al fine di tutelare la salute pubblica, una trentina di associazioni e comitati hanno inviato al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, alla presidente del...

Accordo Confartigianato-Feinar-Volksbank per il Superbonus 110%. D’Incà: «Una risposta ai nostri associati e al territorio bellunese

Confartigianato Belluno ha sottoscritto ieri (venerdì 16 aprile) un importante accordo con Feinar e Volksbank per semplificare l'accesso al Superbonus 110%. La convenzione prevede...
Share