13.9 C
Belluno
sabato, Ottobre 24, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Ritorna domenica a Feltre la Fiera dell'Oggetto Ritrovato

Ritorna domenica a Feltre la Fiera dell’Oggetto Ritrovato

Domenica 14 giugno a Feltre ritorna l’appuntamento con la “Fiera dell’oggetto ritrovato – Mostra-mercato dell’usato e dell’antiquariato in centro storico”, nella sua tradizionale collocazione della seconda domenica di ogni mese, Quest’anno la manifestazione, organizzata dall’Associazione “Feltre Vivere il Centro Storico” con il supporto del Comune di Feltre, avrà anche una data straordinaria a ridosso del Natale, domenica 20 dicembre.

La rassegna, che nei giorni scorsi ha ottenuto anche la qualifica di manifestazione fieristica locale a carattere espositivo e promozionale, è, come noto, una mostra-mercato di prodotti ed oggetti usati di uso quotidiano, che in questi anni ha riscontrato ampio gradimento sia tra i cittadini di Feltre che presso i molti visitatori giunti da fuori.
Anche durante il 2020 la Fiera si svolgerà nella suggestiva cornice del centro storico tra via Mezzaterra (da Salita da Romagno verso Piazza Vittorio Emanuele II), Piazza Filippo De Boni, Piazza Vittorio Emanuele II (Piazza Maggiore), Piazzetta delle Biade, Piazza della Legna, Salita Muffoni.

“La Fiera dell’Oggetto Ritrovato è una delle prime iniziative da cui intendiamo ripartire nell’ottica di rivitalizzare la città e il centro storico, avvalorando nel contempo la pratica del riuso e del riciclo degli oggetti altrimenti destinati allo scarto”, commenta l’assessore Valter Bonan, che aggiunge: “I visitatori troveranno nella cittadella un’occasione di scambio culturale, oltre che di merci, avvalorato dalla contemporanea apertura della Galleria “Rizzarda” e del Museo Civico, dove è visitabile da qualche giorno anche la nuova mostra “Carta, Fuoco, Macerie”.

“Con la ripresa della Fiera vogliamo contribuire a dare un segno di vitalità della città, dopo il lungo periodo di chiusura forzata che ha inciso pesantemente sulla nostra vita sociale ed economica, aggiunge Massimiliano Conzada, presidente dell’associazione “Feltre, Vivere il Centro Storico”. La manifestazione – conclude Conzada – si terrà naturalmente nel rispetto delle normative sul distanziamento sociale e le altre cautele per previste per il contenimento dell’epidemia”.

Share
- Advertisment -


Popolari

Un nuovo progetto per la segnalazione degli ostacoli al volo

La Provincia di Belluno coordinerà un nuovo progetto di mappatura e la segnalazione degli ostacoli al volo. Con un sistema innovativo di palette catarifrangenti...

Covid. Bond (FI): «Il governo distrugge economia e Natale in un colpo solo»

«Mercati settimanali sì, casette di Natale no. Il governo deve spiegarci perché questa differenza». È quanto afferma il deputato di Forza Italia, Dario Bond, sullo...

Comuni ricicloni, Ponte nelle Alpi primeggia: Dal Borgo: “Questo riconoscimento conferma il consolidarsi del progetto di raccolta differenziata” 

Il Comune di Ponte nelle Alpi è il più riciclone della provincia di Belluno. L'ufficialità arriva dal dossier di Legambiente.  In base alla produzione...

La sanità è preparata alla nuova ondata di contagi? * di Mauro De Carli

La domanda è sulla bocca di tanti, forse non si ha il coraggio di farla per la paura dell’incertezza di questo momento: “la Sanità...
Share