13.9 C
Belluno
mercoledì, Aprile 14, 2021
Home Cronaca/Politica Già identificato dai carabinieri l'autore dei volantini contro Confindustria

Già identificato dai carabinieri l’autore dei volantini contro Confindustria

Capitano Luca Innelli, comandante Stazione Carabinieri di Feltre

“Invece di chi va a correre, odia chi ti manda a lavorare! Confindustria assassina!”: questa la scritta sulle decine di manifesti comparsi oggi a Feltre.

L’autore delle affissioni è già stato identificato dai carabinieri di Feltre. Si tratta di un ventenne di Feltre incastrato dal confronto tra le immagini delle telecamere ubicate nei pressi dei luoghi delle affissioni e le persone controllate in centro a Feltre dalle pattuglie. Al momento non ci sono denunce nei suoi confronti.

Un messaggio di solidarietà e vicinanza è arrivato dai rappresentanti del Consiglio camerale a Confindustria Belluno, per le immotivate frasi dei cartelli affissi da ignoti che evidenziano colpe che non ci sono. In particolare è intervenuta la consigliera Bonan segretario generale della CISL.

“Solidarietà e rispetto a chi vuole salvare il lavoro di migliaia di famiglie” ha dichiarato l’onorevole Luca De Carlo in relazione all’episodio.  “Tutto il mio sostegno a chi vuole lavorare garantendo la sicurezza dei propri lavoratori – ha detto il parlamentare bellunese –  Ancora una volta, si dimostra la cecità e l’ipocrisia dei soliti vandali riconducibili a una certa area politica: si condanna come assassini chi, tutelando la salute dei propri dipendenti, vuole riprendere il lavoro e salvare migliaia di posti di lavoro, che vuol dire garantire un futuro a migliaia di famiglie. In questo delicato momento, è necessaria la massima unione per cercare di limitare le già pesanti perdite economiche e occupazionali: questo, ma evidentemente per qualcuno è troppo difficile da capire, non vuol dire certamente sacrificare la vita dei lavoratori, che sono la prima ricchezza di ogni azienda. Tutta la mia solidarietà quindi a Confindustria Belluno Dolomiti, ai suoi vertici e a tutte quelle realtà economiche e imprenditoriali finite nel mirino dei soliti nullafacenti benpensanti”.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Gara del gas. Indagato un sindaco e due amministratori di Bim Infrastrutture per turbativa d’asta

Belluno, 13 aprile 2021 - Con la notifica dell’avviso di conclusione delle indagini preliminari sono terminate le indagini dei finanzieri del Nucleo di Polizia...

Snow bike spring break 2021 in Nevegal di Alvaro Dal Farra

E' arrivata l'ultima neve di primavera e dunque non è ancora arrivato il momento di mettere in garage la snow-bike. Recentemente Alvaro Dal Farra...

Il Movimento Veneto che Vogliamo partecipa al presidio dei lavoratori Acc di fronte alla Prefettura

"Da tempo, come coordinamento bellunese de "Il Veneto che Vogliamo" insieme alla nostra consigliera regionale Elena Ostanel, seguiamo con una certa apprensione le crisi...

Operaio al lavoro sull’acquedotto in Val de Piero colpito da una scarica di sassi

Sedico (BL), 13 - 04 - 21 - Attorno alle 9.50 il Soccorso alpino di Belluno è stato allertato per un incidente accaduto all'interno...
Share