13.9 C
Belluno
sabato, Dicembre 3, 2022
Home Cronaca/Politica Approvata la legge olimpica. De Menech: «Occasione per infrastrutture e rilancio della montagna»

Approvata la legge olimpica. De Menech: «Occasione per infrastrutture e rilancio della montagna»

Roma, 6 maggio 2020  –  Il Parlamento ha approvato oggi in via definitiva la legge per le Olimpiadi invernali. Il testo è passato senza modifiche, «così come ci aspettavamo e auspicavamo», afferma il deputato veneto Roger De Menech, relatore del provvedimento.

«L’approvazione definitiva della legge, avvenuta dopo un esame svolto con rapidità e serietà, è una buona notizia per l’Italia. Rappresenta infatti un segnale di ripartenza non solo per lo sport ma anche per il messaggio che consegna a tutti i cittadini», dice il deputato.

«Sono certo che sapremo cogliere quest’occasione per completare le infrastrutture di cui la montagna ha estremo bisogno, dai collegamenti con la pianura alle connessioni con le reti informatiche, dalla messa in sicurezza del territorio alla riqualificazione dell’offerta turistica. Sarà un lavoro lungo, lo faremo insieme alle amministrazioni locali e ai tanti soggetti che sul territorio si impegneranno per fare delle Olimpiadi invernali del 2026 un momento di svolta e di rilancio a lungo termine».

_________________________________

Stefano Campolo
mobile +39 329 0894649
email s.campolo@icloud.com

Share
- Advertisment -

Popolari

La Consulta e i vaccini * di Filiberto Dal Molin

Abbiamo avuto in questi giorni la ventura di sapere come si sono articolate le discussioni e le argomentazioni in tema di obbligo vaccinale anti...

Certificata la presenza della lontra europea in Comelico. De Bon: «Scoperta di grande rilievo. È una specie rara e un indicatore di eccellente qualità ambientale»

La lontra è tornata ad abitare il Bellunese. La scoperta è avvenuta attorno a metà novembre, grazie a una serie di ritrovamenti. L'animale, che...

Violenza sulle donne e lo scivolone della maggioranza * di Ilenia Bavasso

"Io so di non sapere". Ignoranza s. f. . – L’ignorare determinate cose, per non essersene mai occupato o per non averne avuto notizia: i....

Dalle grandi dimissioni all’abbandono silenzioso: le condizioni del lavoro nelle province di Belluno e Treviso

Ricerca della Cisl su un campione di 2.550 lavoratori e lavoratrici Un giovane su 6 ha cambiato lavoro nell'ultimo anno: 4.765 dimissioni volontarie nel primo...
Share