13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 27, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo Finali Coppa del Mondo sci annullate. Padrin: "Prendiamo atto e ci prepariamo...

Finali Coppa del Mondo sci annullate. Padrin: “Prendiamo atto e ci prepariamo al 2021”

Roberto Padrin – Presidente della Provincia

«Purtroppo, quello che tutti temevamo è successo: la Fis ha deciso di annullare le finali di Coppa del Mondo di sci a Cortina. Un’amarezza enorme per il nostro territorio. Un dispiacere grande soprattutto per coloro che da anni stanno organizzando questo evento di preparazione ai Mondiali 2021».

È il commento del presidente della Provincia di Belluno, Roberto Padrin, nell’apprendere la delibera del consiglio di emergenza della Federazione Internazionale Sci, che ha appena cancellato l’evento di Cortina (previsto in calendario dal 16 al 22 marzo).

«Non possiamo far altro che prendere atto di questa decisione, dettata dall’emergenzialità del momento e dalle difficoltà legate al coronavirus che stanno interessando tutto il mondo dello sport – afferma il presidente della Provincia -. Il movimento italiano dello sci e la nostra montagna perdono un evento importantissimo e di sicuro non mancheranno le ripercussioni a livello economico e turistico. Il danno sarà enorme, incalcolabile. Ma in questo momento le misure di contenimento del virus non permettono decisioni leggere. Vorrà dire che dovremo puntare con ancora più energie a dare lustro ai Mondiali di Sci del 2021. Ci impegniamo fin da subito perché Cortina e la montagna bellunese in generale, una volta passata questa emergenza, abbiano la possibilità di recuperare e di essere di nuovo al centro del movimento degli sport invernali.

Esprimo vicinanza al sindaco Ghedina e all’amministrazione comunale di Cortina, al presidente della Fondazione Cortina 2021 Alessandro Benetton e all’amministratore delegato Valerio Giacobbi, ai loro collaboratori, al presidente della Fisi Flavio Roda, agli impiantisti e agli albergatori di Cortina. In questo momento possiamo solo immaginare le conseguenze di questa drastica decisione. Ma siamo persone dalla pelle dura e torneremo più forti di prima».

Share
- Advertisment -


Popolari

Scuole superiori, didattica digitale per il 75% degli studenti. Ordinanza regionale in vigore dal 28 ottobre

Il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha firmato la seguente ordinanza in ossequio al Dpcm del 25 ottobre che non lascia margini...

Forte pioggia e neve a quota 1700 in arrivo tra stasera e domattina

Venezia, 26 ottobre 2020 - Il Meteo regionale del Veneto riferisce che tra il tardo pomeriggio di oggi ed il primo mattino di domani, martedì...

Nuovo Dpcm e scuola. Riunione in Prefettura del Comitato per l’ordine e la sicurezza. Quarantena e contagio, i dati provinciali

Si è tenuta stamane, in videoconferenza, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto, Adriana Cogode, alla quale...

Serrande abbassate dopo le 18, l’allarme di Confartigianato. Gaggion: «Penalizzati rispetto alla grande distribuzione»

Tutto chiuso dopo le 18: vale per i bar e i pub, i ristoranti e le pasticcerie. Le disposizioni contenute nel nuovo Dpcm non...
Share