13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 20, 2020
Home Cronaca/Politica Suicidi nelle Forze armate. Il fenomeno all'attenzione del vice presidente della Commissione,...

Suicidi nelle Forze armate. Il fenomeno all’attenzione del vice presidente della Commissione, De Menech

Roma, 27 Febbraio 2020  –  Il Ministero della Difesa si sta facendo carico di una serie di azioni per prevenire e arginare il numero di suicidi tra gli addetti delle Forze Armate. Lo ha riferito il sottosegretario Angelo Tofalo in risposta all’interrogazione del deputato Roger De Menech, vice presidente della commissione Difesa della Camera.

«Dopo alcuni casi, tra cui uno a Belluno», ricorda De Menech, «ho incontrato diversi esponenti delle Forze Armate e in seguito ho interessato il ministro Lorenzo Guerini. La risposta del ministero all’interrogazione è rassicurante poiché evidenzia l’attenzione sia dei vertici militari sia del ministro sul fenomeno».

Il ministero, si legge nella risposta all’interrogazione, ha attivato un tavolo tecnico interforze per definire in maniera dettagliata le misure precauzionali da attuare nel breve, medio e lungo termine. È stata avviata una campagna di informazione e sensibilizzazione con la distribuzione di specifici materiali con una serie di raccomandazioni per intercettare e affrontare situazioni che possano preludere ad atti di autolesionismo ed è stata creata una pagina web, intitolata MilitarMente sul sito della Difesa per promuovere il benessere psicologico e la salute mentale. Inoltre, nel 2019 è stato attivato un corso per formatori sulla prevenzione dei suicidi nelle Forze Armate grazie al quale si è costituito un primo gruppo di professionisti, psicologi e psichiatri.

È in corso di allestimento un’applicazione per smartphone per dare in modo immediato indicazioni sui presidi e consultori attivi in ambito Difesa. Tra le azioni a lungo termine è previsto il rafforzamento del Centro Veterani della Difesa e il potenziamento della rete di monitoraggio del personale nei reparti, anche attraverso la collaborazione con gli organi della sanità civile presenti sul territorio.

«Manteniamo alta l’attenzione sul fenomeno», conclude De Menech, «in stretta collaborazione con il ministro della Difesa, Guerini e con i vertici militari, valutando se il caso ulteriori iniziative a livello parlamentare».

Share
- Advertisment -


Popolari

Le migliori mete da visitare in autunno

L’autunno è una stagione perfetta per chi vuole andare in vacanza. A differenza dell’estate, infatti, permette di accedere a soggiorni con prezzi più contenuti....

Spettacoli di mistero delle Pro loco Bellunesi. Venerdì appuntamento a Belluno con i Castelli perduti e draghi dimenticati

Ritorna la rassegna "Veneto, spettacoli di mistero", promossa dall'Unpli Belluno nell'ambito delle iniziative di Unpli Veneto e Regione. Le Pro loco bellunesi non mancheranno...

Due positività al Comune di San Vito di Cadore. Ordinanza di chiusura e sanificazione degli uffici

A seguito della positività riscontrata a due dipendenti, il sindaco Emanuele Caruzzo ha disposto la chiusura degli uffici comunali di San Vito di Cadore...

Giornata Nazionale del Cane Guida 2020. Singolare esperienza in piazza dei Martiri, bendati guidati dai cani addestrati 

In occasione della Giornata Nazionale del Cane Guida che si celebra il 16 ottobre di ogni anno, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti...
Share