13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 30, 2020
Home Cronaca/Politica L'autonomia di Zaia: farsi le leggi a suo uso e consumo. 5...

L’autonomia di Zaia: farsi le leggi a suo uso e consumo. 5 Stelle Veneto: “Dopo essersi autorizzato il 3° mandato, ora si regala 10 fedelissimi in più”

“Zaia vuol chiudere la legislatura potendo confidare in una Regione totalmente asservita a lui e alla Lega. La sua maggioranza gli ubbidisce e fa così passare in Consiglio regionale la norma che consente di nominare 10 assessori che possono essere tutti non eletti”.

E’ quanto dichiarano i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle Veneto.

“10 lauti stipendi da distribuire ad amici – proseguono i pentastellati in Regione – , 10 eventuali premi di consolazione per chi non fosse stato eletto, da distribuire tra gli alleati e comunque.

Insomma, dopo essersi fatto vanto del limite di 2 mandati dicendo perfino di averlo insegnato a noi del Movimento 5 Stelle, Zaia si è rimangiato tutto autorizzando a se stesso altri 5 anni da presidente, ma non contento, ora ha pensato bene di poter sperare in 5 anni di tranquillità.

Lui spera di guadagnarci e intanto i Veneti pagano, la bellezza di 7 milioni di euro per tutta la legislatura!

Praticamente la stessa cifra che con grande fatica era stata trovata in bilancio a sostegno per i veneti più bisognosi.
Bravo Zaia, facile trovare i soldi quando non sono i tuoi!

Del resto – concludono i consiglieri del Movimento 5 Stelle del Veneto – dei veneti non conta nemmeno il parere, visto che la maggioranza ha respinto anche la proposta di un referendum sull’argomento, che sarebbe stato oltretutto a costo zero, abbinandolo proprio al prossimo referendum di fine marzo”.

 

Share
- Advertisment -


Popolari

Denunciati dalla polizia 5 italiani per truffa. Bottino da 5.790 euro

L’altro ieri la Squadra Mobile di Belluno ha denunciato all’Autorità Giudiziaria 5 persone per truffa in concorso. Si tratta di soggetti italiani residenti parte...

Furto in un deposito di Ponte nelle Alpi. Rubate sigarette per 80mila euro

Ponte nelle Alpi, 30 ottobre 2020 - Ammonta a 80mila euro il valore degli scatoloni di sigarette di varie marche rubati ieri sera nel...

Inaugurato oggi l’Eurobrico a Ponte nelle Alpi

Duemilacinquecento metri quadrati, dall'utensileria all'edilizia, passando per idraulica e arredo giardino, mobili e accessori legati alla sfera dell'auto, casalinghi e arredo casa, fino all'abbigliamento...

L’Alto Adige si adegua. Sabato scatta il coprifuoco anche per loro

Chi aveva programmato la cena sabato sera dai vicini in Alto Adige, dovrà rinviare. Il governatore Kompatscher ha stabilito che dal 31 ottobre anche...
Share