13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 30, 2020
Home Cronaca/Politica Piano olimpico Cortina-Milano 2026, ecco le opere previste. De Menech: "Obiettivo 2026,...

Piano olimpico Cortina-Milano 2026, ecco le opere previste. De Menech: “Obiettivo 2026, elettrificazione fino a Calalzo. 800 milioni per opere di primo livello in provincia di Belluno”

Roger De Menech, deputato

Belluno, 22 gennaio 2020  –  “Su un miliardo di euro totali stanziati per le due Regioni Veneto e Lombardia per le Olimpiadi 2026, 800 milioni sono a disposizione per completare le opere di primo livello in provincia di Belluno”.

Lo ha detto l’onorevole Roger De Menech nell’illustrare il Piano olimpico che vede la nostra provincia protagonista dell’importante appuntamento per il il 2026.

“L’elettrificazione dell’anello basso della ferrovia sarà ultimato entro quest’anno. Per i mondiali del 2021 arriverà il primo treno elettrico in provincia, grazie agli stanziamenti di RFI Rete Ferroviaria Italiana. Con l’obiettivo di completare l’elettrificazione fino a Calalzo di Cadore nel 2026. E continuare con il piano delle stazioni Calalzo e Ponte nelle Alpi”.

Il Piano olimpico, come descritto nello schema di seguito, prevede per quanto riguarda la viabilità il collegamento dell’autostrada A27 con le altre strade della provincia, i collegamenti intervallivi, il miglioramento dei passi Dolomitici e la connessione con la Valsugana e la Pedemontana. Sono quattro i cantieri previsti per questa primavera, i lavori di sistemazione a Castellavazzo, all’altezza del ristorante 4 Valli, la rotatoria di Fortogna e l’innesto nella Val Zoldana a Longarone.

 

VERSO CORTINA-MILANO 2026 IL PIANO OLIMPICO:
FERROVIE
Opere già previste:
COLLEGAMENTO FRA STAZIONE FERROVIARIA DI MESTRE E L’AEROPORTO DI VENEZIA
ELETRIFICAZIONE ANELLO FERROVIARIO CONEGLIANO-BELLUNO-FELTRE-MONTEBELLUNA
RINNOVO PRINCIPALI STAZIONI. PARCHEGGI SCAMBIATORI CALALZO E PONTE NELLE ALPI.

Opere da finanziare e realizzare entro il 2026:
ELETRIFICAZIONE TRATTO PONTE NELLE ALPI-CALALZO.
PIANO STAZIONI OLIMPICHE.

Il futuro oltre le olimpiadi:
Progettare l’anello dolomitico ferroviario che collega Calalzo con Cortina e Bolzano e Feltre con la Valsugana e Trento.
STRADE
Collegare agevolmente l’uscita dell’autostrada A27 con le Dolomiti, quindi le Valli del Cadore, dell’Agordino e la Valbelluna fino a Feltre e il Trentino, connettere la viabilità provinciale con la Valsugana e la Pedemontana.

Opere già previste:
COLLEGAMENTO USCITA A27 CON CORTINA- PIANO MONDIALI 2021 SS51 ALEMAGNA:
Opere per 170 milioni già finanziate e in corso di realizzazione, variante tai, variante Valle, variante San Vito, variante 1 Cortina.
STRADA SS51 BIS ALEMAGNA- COMELICO:Opere di adeguamento già finanziate per 65 milioni, nuova galleria di Col Trondo già finanziata per 70 milioni

Opere da finanziare e realizzare entro il 2026:
COLLEGAMENTO USCITA A27 CON CORTINA: variante di longarone, completamento varianti Cortina, sistemazione abitati Borca, Vodo e Valle.
COLLEGAMENTO USCITA A27 CON IL COMELICO: sistemazione tratto Calalzo-Lozzo.
COLLEGAMENTO USCITA A27 CON AGORDINO: variante Cadola, variante Belluno-Mas,

sistemazione 203 agordina.
COLLEGAMENTO USCITA A27- PEDEMONTANA- VALSUGANA: variante Feltre da completare,
variante Busche, variante Lentiai, riqualificare SP 1 Mel e Lentiai
STRADE REGIONALI
PROGETTO COLLEGAMENTI DOLOMITICI: miglioramento in termini di sicurezza dei passi dolomitici che collegano la provincia di Belluno con Trento e Bolzano.

Share
- Advertisment -


Popolari

Nuovo rilevatore di velocità a Levego. Sarà in funzione 24 ore su 24 da domenica I° novembre

Entrerà in funzione domenica 1 novembre il nuovo rivelatore di velocità a Levego, lungo la Strada Provinciale 1 della Sinistra Piave. «Il nuovo apparecchio consente...

L’anno dello sciacallo dorato. Una coppia con tre cuccioli vive in Comelico

Ora è certo, in Comelico c’è lo sciacallo dorato. Le immagini di una coppia con tre cuccioli di circa 6 mesi sono state catturate...

Ronce 2020. Gimmy Dal Farra: “Progetti pronti per i finanziamenti, si parta al più presto”

L'associazione Belluno Alpina accoglie con soddisfazione i primi interventi concreti sul territorio del comprensorio Quantin-Nevegal-Ronce-Valmorel: "Con i fondi Vaia è stato asfaltato il primo...

Banda larga. Interrogazione di De Menech al ministero dell’Innovazione per sollecitare l’attivazione delle linee veloci

Roma, 30 ottobre 2020 _ Il deputato bellunese Roger De Menech ha presentato oggi un'interrogazione al ministro dell'Innovazione e digitalizzazione per sapere quali azioni...
Share