13.9 C
Belluno
mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Costellazioni. Pronti, partenza...Spazio! Domenica pomeriggio al Teatro comunale di Belluno per...

Costellazioni. Pronti, partenza…Spazio! Domenica pomeriggio al Teatro comunale di Belluno per la rassegna Comincio dai 3

All’insegna dell’innovazione, per questa 27esima edizione Comincio dai 3 – Famiglie a teatro porterà per la prima volta sul palcoscenico del Teatro Comunale di Belluno il Teatro Danza per tutti.

Teatro Comunale di Belluno

Domenica 26 gennaio alle ore 17.00, per il quarto appuntamento della Stagione di teatro per le Nuove Generazioni sarà infatti la volta di “Costellazioni. Pronti, partenza…Spazio!”, visionario spettacolo della compagnia Sosta Palmizi, una tra le primissime formazioni di danza contemporanea in Italia (1985)‚ e oggi un punto di riferimento artistico e pedagogico importante per le nuove generazioni di danzatori e coreografi.
Costellazioni è uno spettacolo dedicato alla scoperta dell’Universo, un viaggio fantasioso e giocoso per tutta la famiglia, che parte dalla Terra per spingersi verso le stelle.

Dopo anni e anni di studi e osservazioni dello spazio, il professor Radar, assieme alle professoresse Bussola e Calamita, mette finalmente in azione l’invenzione del secolo: la Carrozzina Spaziale, una straordinaria invenzione che permetterà loro di partire alla ricerca di un luogo simile alla Terra. In viaggio con loro fra pianeti e corpi celesti vivremo situazioni buffe ed ironiche, dove noi esseri umani non siamo altro che gocce in un oceano infinito, cercheremo di capire cosa ci succede sopra la testa e anche sotto!
Questa ricerca infinita di conoscere è forse il motore stesso della vita. Grazie alle scoperte di Einstein oggi sappiamo che il tempo, così come lo spazio, è caratterizzato dal movimento. E la danza attraverso il suo movimento può permetterci di svelare l’Universo non distante da noi e di comprenderne le dinamiche.

Sulle note di brani celebri e sempre coinvolgenti della musica classica, tra cui l’ouverture del Guglielmo Tell di Rossini e il Bolero di Ravel, esploreremo il Sistema Solare e i suoi corpi celesti, scopriremo come tutto ciò che ci circonda, o per meglio dire tutto ciò in cui siamo immersi, ogni essere vivente, ogni pianeta, ogni asteroide, ogni singolo elemento seppur piccolissimo fa la sua parte e partecipa al funzionamento dell’intero ingranaggio astrale.
E così professor Radar, Bussola e Calamita continueranno il loro viaggio nello spazio interstellare e chissà quante altre avventure vivranno, quali mondi nuovi e stelle e galassie scopriranno! E mentre li vediamo sparire, diventando piccolissimi punti luminosi, noi siamo qua, sapendo che la Terra e tutti noi facciamo parte del grande Spettacolo dell’Universo. E per continuare a danzare insieme al nostro piccolo Mondo, è importante averne cura, grandi e piccini insieme.

La stagione è organizzata da Tib Teatro per la direzione artistica di Daniela Nicosia e in collaborazione con Fondazione Teatri delle Dolomiti, Comune di Belluno, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con il patrocinio del MIUR ufficio scolastico, Regione del Veneto, con il sostegno di Ascotrade e la presenza dell’Associazione Bellunese Volontari del Sangue.

INFO E PRENOTAZIONI: Tib Teatro 0437 950555 – info@tibteatro.it

BIGLIETTERIA:
Teatro Comunale Belluno
Domenica 26 gennaio dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 15.00
Biglietti: adulti 12 euro, bambini 8 euro

Share
- Advertisment -


Popolari

Elisoccorso. Azienda Zero vince il ricorso al Tar, Elifriulia condannata al pagamento delle spese processuali

Con sentenza n.102 pubblicata il 13 ottobre 2020 il Tribunale amministrativo regionale del Veneto ha respinto per inammissibilità e per infondatezza il ricorso promosso...

Emergenza Covid, le direttive della Prefettura

Si è tenuta ieri 19 ottobre 2020, in videoconferenza, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto, Adriana...

Confcooperative Belluno e Treviso: i prodotti delle coop agroalimentari aiutano le famiglie bellunesi in difficoltà

L’associazione di categoria ha sposato il progetto “La povertà a casa nostra”, promosso da Insieme si può, in occasione di Scoop!: durante la festa...

Treviso nega il patrocinio al convegno di Crisanti. Zanoni: “Nello Zaiastan è vietato criticare il Doge”

Treviso, 20 ottobre 2020   "È vergognoso che la Giunta di Treviso ritiri il patrocinio a un convegno dell'Ateneo di Treviso sulla pandemia perché la...
Share