13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 20, 2020
Home Cronaca/Politica Lutto. Morto il primario dell'ospedale di Feltre Michele De Boni. I messaggi...

Lutto. Morto il primario dell’ospedale di Feltre Michele De Boni. I messaggi di cordoglio

Venezia, 15 gennaio 2020  –  “La sanità bellunese, veneta e nazionale perde prematuramente un medico che affiancava grandi doti professionali a una grande umanità. Il primo pensiero va alla moglie e ai figli, ai quali rivolgo le mie condoglianze”.

Con queste parole, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, esprime il suo cordoglio per la scomparsa del primario di gastroenterologia dell’Ospedale di Feltre (Belluno), Michele De Boni.

“De Boni – aggiunge Zaia – è stato un vero e proprio motore virtuoso dell’ospedale di Feltre, dell’Ulss 1 Dolomiti e della gastroenterologia veneta e non solo. Grazie anche al suo grande impegno – ricorda il governatore – l’ospedale di Feltre è stato riconosciuto Centro di riferimento regionale per la chirurgia oncologica gastrointestinale, per i risultati scientifici e i successi ottenuti da un team di cui De Boni è stato fondatore e straordinario protagonista. Una grave perdita per tutti”.

Feltre, 15 gennaio 2020 – “A nome personale, dell’Amministrazione e di tutto il Consiglio Comunale mi stringo nel cordoglio alla moglie e ai figli di Michele De Boni. Michele, ancora prima che un validissimo medico e uno stimato professionista, è stato un amico e un’istituzione di Feltre”. Con queste parole il sindaco della città, Paolo Perenzin, commenta, costernato, la notizia ricevuta in mattinata della scomparsa del dottor De Boni.
“Sempre attento alle esigenze del territorio e dei suoi abitanti, propositivo, curioso e innovativo – prosegue Perenzin – Michele De Boni ha saputo mettersi al servizio della nostra comunità in molteplici ambiti e in diversi ruoli, tanto da meritare, nel 2013, il premio “San Vittore” di Famiglia Feltrina. Nella Cura della Persona è riuscito come pochi altri a integrare l’ambito sanitario con quello del Terzo Settore (non a caso è stato – tra l’altro – socio fondatore e presidente dell’associazione “Il Filo di Arianna” e attivo sostenitore di “Mano Amica”).
Certo di interpretare anche il sentimento dei colleghi, quale presidente del Comitato dei sindaci del Distretto di Feltre dell’Ulss 1 “Dolomiti”, continua Perenzin, non posso non sottolineare la sua caparbia professionalità e la tenacia che – unite ad una straordinaria vocazione alla ricerca medica e all’innovazione – hanno contribuito a fare del reparto di Gastroenterologia dell’ospedale “S. Maria del Prato” un modello di avanguardia, non solo a livello regionale e nazionale, e a dare alla sanità feltrina un ruolo di rete di assoluto rilievo.
Il dolore che ci unisce ai familiari di Michele De Boni in questo momento è pari solo alla riconoscenza che tutti abbiamo per lui e per l’eredità umana e professionale che lascia alla sua città e a tutto il nostro territorio”, conclude il sindaco di Feltre Perenzin.

Roma, 15 gennaio 2020  –  «Per me Michele De Boni non è stato solo un grande medico, un primario illuminato, uno che ha portato la gastroenterologia di Feltre a livelli internazionali, ma un grande amico». È il ricordo del deputato di Forza Italia Dario Bond. «Devo dire un grande grazie a Michele, perché mi ha fatto conoscere la sua famiglia, mi ha dato tanti consigli. Mi è stato vicino nei momenti di difficoltà. Quindi, lo ricorderò sempre nel profondo del mio cuore. Ma devo dire grazie anche al medico De Boni, per la professionalità e la passione con cui ha servito il suo territorio. Un pensiero alla famiglia, alla moglie, ai figli, persone davvero speciali che anche nel momento della malattia hanno accolto tutti e sorriso a tutti».

Roma, 16 gennaio 2020 – “La scomparsa del dottor Michele De Boni è una grave perdita non solo per la nostra regione, ma per l’intero Paese. Il suo contributo per la medicina e il suo operato svolto in qualità di Direttore del dipartimento di chirurgia oncologica gastrointestinale sono stati estremamente preziosi. Esprimo il mio cordoglio ai familiari del dottor De Boni e sono sicuro che i suoi collaboratori e le nuove generazioni impegnate negli studi medici potranno trarre un notevole insegnamento dal lavoro che ha svolto”.
È il commento di Federico D’Incà, Ministro per i Rapporti con il Parlamento, in merito alla scomparsa di Michele De Boni, primario dell’Ospedale di Santa Maria del Prato di Feltre.

Share
- Advertisment -


Popolari

Spettacoli di mistero delle Pro loco Bellunesi. Venerdì appuntamento a Belluno con i Castelli perduti e draghi dimenticati

Ritorna la rassegna "Veneto, spettacoli di mistero", promossa dall'Unpli Belluno nell'ambito delle iniziative di Unpli Veneto e Regione. Le Pro loco bellunesi non mancheranno...

Due positività al Comune di San Vito di Cadore. Ordinanza di chiusura e sanificazione degli uffici

A seguito della positività riscontrata a due dipendenti, il sindaco Emanuele Caruzzo ha disposto la chiusura degli uffici comunali di San Vito di Cadore...

Giornata Nazionale del Cane Guida 2020. Singolare esperienza in piazza dei Martiri, bendati guidati dai cani addestrati 

In occasione della Giornata Nazionale del Cane Guida che si celebra il 16 ottobre di ogni anno, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti...

L’Istituto Pio XII di Cortina prosegue il proprio servizio ai bambini asmatici. Le suore lasciano la struttura

L’Istituto Pio XII, con l’Impegno di Opera Diocesana degli Uberti e della Diocesi, sta mettendo in campo un grande sforzo per non chiudere e...
Share