13.9 C
Belluno
giovedì, Marzo 4, 2021
Home Cronaca/Politica Fondi di confine. La nuova intesa vale 135 milioni di euro per...

Fondi di confine. La nuova intesa vale 135 milioni di euro per progetti

Roger De Menech

Belluno, 11 Dicembre 2019   –   La nuova programmazione del Fondo Comuni Confinanti per il periodo 2019 – 2023 metterà a disposizione del territorio bellunese 135 milioni di euro. Mentre ammontano a 40 i milioni di euro le risorse per il territorio di Sondrio. Lo ha riferito il presidente del Comitato paritetico, Roger De Menech, che ieri a Roma ha incontrato i presidenti della due Province, Roberto Padrin ed Elio Moretti.

La riunione avvenuta a margine dell’incontro organizzato dal ministro Francesco Boccia con i presidenti delle province montane ha consentito a De Menech di presentare la bozza della nuova intesa destinata a regolare i rapporti tra i soggetti destinatari nei prossimi anni. «Come già enfatizzato in passato», afferma De Menech, «abbiamo ricordato l’importanza della programmazione e della pianificazione degli enti locali. Sono due aspetti cruciali nel determinare la realizzazione delle idee e delle opere».

«Con i presidenti delle due Province», sottolinea De Menech, «abbiamo cominciato ad affrontare anche il tema della qualità dei progetti e della possibilità di orientare parte delle risorse a sostegno del lavoro e delle economie locali. I cambiamenti in corso in molti settori industriali fino a pochissimo tempo fa preminenti, impongono un ripensamento per rendere attrattivi i territori di montagna per imprese con un alto tasso di innovazione. Nel turismo, nei servizi, in particolare nella mobilità legata alle escursioni è un processo avviato e che potrebbe cominciare a dare i suoi frutti nei prossimi 5 anni. Per settori tradizionali come il manifatturiero o l’agricoltura c’è molto da fare invece, a cominciare da un pensiero guida per attirare aziende, risorse e talenti nelle aree montane».

In questo contesto, anche riprendendo gli argomenti già toccati con il ministro, il presidente del Comitato ha voluto condividere le proprie idee, aspettative e preoccupazioni in primo luogo con i presidenti di Belluno e Sondrio che, come si ricorda, partecipano ai lavori del Comitato paritetico con diritto di voto.

Negli otto anni precedenti in provincia di Belluno dove i Comuni di confine sono 15 e quelli contigui 25 sono stati finanziati 119 progetti dei Comuni per un valore complessivo di 154 milioni di euro e 48 progetti di area vasta per un valore di 161 milioni 700 mila euro. In provincia di Sondrio dove i Comuni di confine sono 2 e quelli contigui 3 sono stati finanziati 15 progetti comunali per 15 milioni 100 mila euro e 26 progetti a regia per un controvalore di 48 milioni 600 mila euro.

Share
- Advertisment -

Popolari

8 marzo, Giornata internazionale della Donna. La Cisl ricorda due grandi donne: Tina Anselmi e Tina Merlin

Venerdì 12 marzo alle 18 va in scena sul sito e sui canali social della Cisl Belluno Treviso lo spettacolo online “Alla radice del...

Premio Giorgio Lago, nuovi talenti del giornalismo 2021

Gli studenti delle ultime classi dei licei del Veneto sono invitati a realizzare un articolo indagando il ruolo della cultura nella società di oggi,...

Sabato il gazebo in Piazza dei Martiri per la legge antifascista “Stazzema”

Sarà presente in Piazza dei Martiri dalle 9.00 alle 13.00 di sabato 6 e di sabato 13 marzo nello spazio tra i due bar...

4500 euro dalle Pro Loco bellunesi all’Ulss Dolomiti

La pandemia da Covid -19 ha costretto nell’anno appena trascorso tutte le Pro loco Bellunesi a modificare, o in diversi casi annullare, gli eventi...
Share