13.9 C
Belluno
domenica, Aprile 18, 2021
Home Prima Pagina Nuovo look per il sito internet del Comune di Belluno. Rinnovata la...

Nuovo look per il sito internet del Comune di Belluno. Rinnovata la grafica e implementate le possibilità di interazione

Palazzo Rosso, sede dell’amministrazione comunale di Belluno

Belluno, 11 dicembre 2019  –  E’ stato presentato questa mattina in Sala Giunta di Palazzo Rosso il nuovo sito internet del Comune di Belluno con una nuova grafica e nuove possibilità di interagire da parte dei cittadini. Invariato invece l’indirizzo: https://www.comune.belluno.it
Il nuovo portale, basato sulla piattaforma “MyPortal 3” che la Regione Veneto mette a disposizione degli enti locali, sarà online da lunedì 16 dicembre.

Cosa cambia
Resta inalterata la divisione dei menù per argomento (Amministrazione, Vivere,…), mentre è stata completamente rivista l’impostazione grafica, ricca di immagini e fotografie; il nuovo sito è anche “mobile friendly”, utilizzabile quindi con comodità da cellulari e smartphone.
Il portale è stato sviluppato seguendo le “Linee guida di design per i siti web della pubblica amministrazione” sviluppate dall’Agenzia per l’Italia Digitale, che intendono definire regole di usabilità e design coordinati per la pubblica amministrazione con l’obiettivo di semplificare l’accesso ai servizi e la fruizione delle informazioni online, migliorando e rendendo coerente la navigazione e l’esperienza del cittadino.
La prima novità per il cittadino/utente riguarda le possibilità aggiuntive offerte dalla registrazione al sito, attraverso i propri profili social o tramite SPID; sarà comunque possibile navigare e cercare informazioni anche accedendo al sito senza registrazione.

Registrazione con social
La registrazione attraverso un profilo social consente di registrare le proprie preferenze e di visualizzare tutte le notizie delle categorie di interesse, come scuola, viabilità e molto altro, non solo del Comune di Belluno, ma anche di tutti gli altri comuni che si appoggiano al nuovo sistema “MyPortal 3”.

Registrazione con SPID
La registrazione tramite SPID permette invece un uso pieno delle potenzialità del sito: oltre a quanto offerto dalla registrazione social, infatti, sarà possibile interagire con l’ente in maniera digitale, utilizzare i servizi messi a disposizione dal Comune e vedere lo storico dei propri pagamenti “Pago PA” effettuati utilizzando il portale regionale MyPay.
Lo SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale, in vigore da alcuni anni in Italia, è il sistema unico di accesso con identità digitale ai servizi online della pubblica amministrazione italiana e dei privati aderenti: cittadini e imprese possono accedere ai servizi con un’identità digitale unica che ne permette l’accesso da qualsiasi dispositivo.

L’attivazione è gratuita; per tutte le informazioni, il sito istituzionale è https://www.spid.gov.it/
Con lo SPID sarà così possibile utilizzare tutti quei servizi di interfaccia con il Comune, come il Filo Diretto per le segnalazioni, che verrà reso disponibile all’inizio del nuovo anno, e le Autocertificazioni, che richiedono la riconoscibilità certa del cittadino. In futuro, verranno attivate nuove funzioni per l’erogazione di servizi ai cittadini e migliorare così il loro rapporto con l’amministrazione pubblica.

Share
- Advertisment -

Popolari

Accordo Confartigianato-Feinar-Volksbank per il Superbonus 110%. D’Incà: «Una risposta ai nostri associati e al territorio bellunese

Confartigianato Belluno ha sottoscritto ieri (venerdì 16 aprile) un importante accordo con Feinar e Volksbank per semplificare l'accesso al Superbonus 110%. La convenzione prevede...

Sopralluogo al lago di Centro Cadore. La Provincia studia un intervento di pulizia simile a quello avviato a Santa Croce. Bortoluzzi: «Fondamentale per la...

La Provincia di Belluno sta studiando un intervento di pulizia del lago di Centro Cadore, simile a quello avviato qualche settimana fa a Santa...

Restaurate tre cornici dell’Ottocento del patrimonio artistico del San Martino, grazie al Centro Consorzi di Sedico

Belluno, 16 aprile 2021 - Sono state riportate al loro splendore tre cornici storiche, che racchiudono dipinti dell’ottocento del patrimonio artistico dell'ospedale "San Martino"...

La storia di 4 partigiane. Berton (Confindustria): “Donne e libertà, esempi per non dimenticare”

Una iniziativa di Confindustria Belluno e Isbrec a 76 anni dalla Liberazione. Lunedì 19 aprile la presentazione del libro "La casa in montagna" con...
Share