13.9 C
Belluno
venerdì, Marzo 5, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti "Come nelle favole". Domenica al Teatro Comunale di Belluno prosegue la rassegna...

“Come nelle favole”. Domenica al Teatro Comunale di Belluno prosegue la rassegna “Comincio dai 3 – Famiglie a teatro”

Teatro Comunale di Belluno

Dopo una strepitosa partenza che ha sfidato pioggia e maltempo e ha riempito il Teatro Comunale di bimbi estasiati dai meravigliosi oggetti scenici di “Jack e il fagiolo magico”, Comincio dai 3 – Famiglie a teatro, Stagione di teatro per le Nuove Generazioni – progetto, dedicato ai più giovani, di educazione al teatro, alla bellezza, ai linguaggi dell’arte, all’insegna dell’innovazione, di contenuto e di linguaggio – prosegue la sua avventura domenica 1 dicembre sempre al Teatro Comunale di Belluno alle ore 17.00, con l’intenso spettacolo “Come nelle favole” firmato da La Piccionaia e Babilonia Teatri.

Una incredibile favola contemporanea, che delle favole tradizionali mantiene intatta la struttura e i personaggi, scritta dalle sapienti mani di Enrico Castellani e Valeria Raimondi – artisti di rilievo internazionale vincitori del Leone d’Argento alla Biennale Teatro e di due Premi Ubu – e si arricchisce di un’ambientazione tutta contemporanea.
Come nelle favole affronta il delicato tema della formazione e della crescita, e la difficoltà di costruirsi una propria identità nel nostro mondo, ma anche della forza e della determinazione con cui i bambini sono in grado di farlo, se gli vengono forniti gli strumenti necessari.
“C’era una volta Leo e Cloe…”, due fratelli che come due novelli Hansel e Gretel, attraverso un vero e proprio viaggio di iniziazione, affrontano il cammino che li farà diventare grandi.
Leo e Cloe partono, soli, alla ricerca di se stessi e delle loro bambole, in cui potranno rispecchiarsi e identificarsi. I bambini supereranno tutti gli ostacoli e le prove che incontrano sul cammino, attraverso successive scoperte e conquiste.

A narrarci la loro storia è il nonno pittore, custode del passato e ponte verso il futuro, vero punto di riferimento per i due bambini. Sarà lui a fornire a Leo e Cloe gli strumenti per affrontare il difficile cammino che li aspetta: sarà infatti attraverso la forza del gioco e della creatività che riusciranno a superare ogni difficoltà proprio come in ogni favola!
Saranno i colori del nonno, che scendono accompagnati dalle note di “Purple rain” di Prince, a fornire a Leo e a Cloe la chiave per liberarsi.
Uno spettacolo dedicato alla bellezza dell’incontro tra mondi, esperienze, età diverse.
La scena prende forma e si trasforma con susseguirsi delle parole del nonno-narratore, coadiuvato da un aiutante magico che fa apparire e sparire dalla scena un mondo di oggetti, che evocano gli scenari che ci vengono raccontati.

La stagione è organizzata da Tib Teatro per la direzione artistica di Daniela Nicosia e in collaborazione con Fondazione Teatro delle Dolomiti, Comune di Belluno, Comune di Feltre, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con il patrocinio del MIUR ufficio scolastico, Regione del Veneto, con il sostegno di Ascotrade e la presenza dell’Associazione Bellunese Volontari del Sangue.

INFO E PRENOTAZIONI: Tib Teatro 0437 950555 – info@tibteatro.it

BIGLIETTERIA:
Teatro Comunale Belluno
Domenica 1 dicembre dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 15.00
Biglietti: adulti 12 euro, bambini 8 euro

Share
- Advertisment -

Popolari

Ritrovato senza vita escursionista di Santa Giustina

San Gregorio nelle Alpi (BL), 4 marzo 2021 - È stato purtroppo ritrovato senza vita, durante la ricognizione dell'elicottero del Suem di Pieve di...

Il sindaco di Belluno Massaro risponde al comitato di Levego e Sagrogna sulle rotatorie

Belluno, 4 marzo 2021 - «Mi spiace rilevare come i rappresentanti del Comitato di Levego e Sagrogna abbiano decisamente sbagliato l'obbiettivo della loro protesta: la...

Progetto antispopolamento Ronce 2020. Assessore Giannone: “Regia mai ferma. Allarghiamo l’area di interesse”

I progetti portati avanti, i temi sui quali insistere maggiormente, i prossimi obbiettivi: a fare il punto sull'attività del progetto Ronce 2020, ideato dall'associazione...

Grave una giovane scialpinista caduta in Palantina

Tambre (BL), 4 marzo 2021 - Sono gravi le condizioni di una giovane scialpinista caduta da un salto di roccia mentre con un'amica risaliva...
Share