13.9 C
Belluno
sabato, Febbraio 27, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Cultura e spettacoli, tempo libero, benessere, fuori provincia Dolomiti Wellness Hotel Fanes per scoprire l'Alta Badia in inverno

Dolomiti Wellness Hotel Fanes per scoprire l’Alta Badia in inverno

Il caldo inverno dell’Alta Badia è firmato Dolomiti Wellness Hotel Fanes. Dista soli 400 m l’impianto di risalita più vicino, parte dei 130 km di piste dell’Alta Badia. Inoltre 38 km di piste per fondo, 80 km di sentieri per escursioni e ciaspolate, servizi e proposte per tutti i gusti e le esigenze degli ospiti.

Cotoletta di cervo – Hotel Fanes

San Cassiano (BZ), 25 novembre 2019 – Nella cornice delle Dolomiti innevate, con l’atmosfera magica delle feste natalizie, la vacanza sulla neve in Alta Badia è un’esperienza indimenticabile. A illuminare la stagione invernale in questo angolo di Alto Adige sono le 5 stelle del Dolomiti Welleness Hotel Fanes di San Cassiano. Lo storico hotel della famiglia Crazzolara offre il top dei servizi in tutti gli ambiti: raffinata cucina gourmet, centro benessere super attrezzato, interni di charme. A poco più di 1500 metri di altitudine, incastonato fra alcune delle più belle cime dolomitiche e circondato da prati e boschi di larici, l’hotel è l’ideale per una pausa invernale, che sia il weekend romantico in coppia o la settimana bianca in famiglia.

Paradiso di sciatori e snowboarder, l’Alta Badia fa parte del comprensorio sciistico più grande del mondo, il “Dolomiti Superski”, e offre ben 130 km di piste, tra cui le discese famose per la Coppa del Mondo e il celebre Sellaronda, percorso di 40 km che circonda il Massiccio del Sella e permette di superare i quattro importanti passi dolomitici Gardena, Sella, Pordoi e Campolongo, offrendo un panorama ineguagliabile. Unisce storia e natura il tour della Grande Guerra: 80 km di piste intorno al “Col di Lana”, il monte che rappresenta il simbolo della Prima Guerra Mondiale. E non solo discesa: proprio a San Cassiano il Centro fondo Alta Badia offre 23 km di piste, a cui si uniscono i 15 km di piste da fondo di Corvara-Colfosco. L’Alta Badia è collegata inoltre al “Dolomiti Nordic Ski”, il carosello per lo sci di fondo più grande d’Europa. Per chi preferisce passeggiate, ciaspolate e nordic walking invernale ci sono poi 80 km di sentieri perfettamente battuti e ben segnalati; completano l’offerta di attività invernali numerose proposte di sport e divertimento, come slittino, pattinaggio sul ghiaccio e gita in carrozza trainata dai cavalli.

Tutti gli ospiti del Dolomiti Wellness Hotel Fanes scopriranno un servizio completo per quanto riguarda le attività invernali: bus-navetta gratuito a orario continuato verso l’impianto di risalita di Piz Sorega (a soli 400 metri dalla struttura), lezioni individuali con il maestro di sci dell’hotel, aggiornamenti quotidiani sullo stato delle piste e consigli degli esperti. Sarà amata da tutti gli sciatori la nuova ski room: i moderni armadietti riscaldati permettono di riporre attrezzatura e indumenti e ritrovarli l’indomani asciutti e caldi.

Share
- Advertisment -

Popolari

Contrattazione sociale in provincia di Belluno: le Linee Guida per il 2021 di Cgil-Cisl-Uil

Lotta alla povertà e alla disuguaglianza sociale, politiche concrete in favore di anziani e giovani, nuove infrastrutture sanitarie per combattere la diffusione del Covid-19....

Nominati da Zaia i nuovi direttori generali della sanità veneta

Venezia, 26 febbraio 2021 - Il presidente della Regione, Luca Zaia, ha nominato oggi i nuovi direttori generali delle nove Ullss, delle due Aziende ospedaliere...

Lupo avvistato nella zona dell’Oltrerai di Ponte nelle Alpi. De Bon: «Nessun rischio per l’uomo. Ma gli animali domestici vanno custoditi adeguatamente»

I tecnici della Provincia e il consigliere delegato Franco De Bon hanno incontrato questa mattina il sindaco di Ponte nelle Alpi, per analizzare la...

Maria Grazia Carraro è il nuovo direttore generale della Ulss 1 Dolomiti

Maria Grazia Carraro, laureata in Medicina e Chirurgia all'Università di Padova, con Specializzazione in Igiene e medicina preventiva, è il nuovo direttore generale della...
Share