13.9 C
Belluno
lunedì, Aprile 12, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Mercoledì nella sede dell'ex Banca d'Italia l'inaugurazione della mostra fotografica "Frammenti di...

Mercoledì nella sede dell’ex Banca d’Italia l’inaugurazione della mostra fotografica “Frammenti di storia. L’Italia attraverso le impronte, le immagini e i sopralluoghi della Polizia Scientifica”

La mostra fotografica “Frammenti di Storia. L’Italia attraverso le impronte, le immagini e i sopralluoghi della Polizia Scientifica” approda a Belluno.

Domani, mercoledì 13 novembre alle ore 16.00, alla presenza del Direttore Centrale Anticrimine prefetto Francesco Messina, l’inaugurazione nella cornice del palazzo ex Banca d’Italia che riapre al pubblico dopo anni di chiusura proprio per l’occasione, fornendo la possibilità, a chi deciderà di visitare la mostra, di ammirare nel contempo uno dei più bei palazzi storici del centro di Belluno.

L’iniziativa ripercorre alcuni dei momenti più drammatici e significativi della storia del novecento e dell’inizio del nuovo millennio, attraverso il lavoro ultracentenario della Polizia Scientifica, un’eccellenza del panorama mondiale, da sempre al servizio del cittadino.
Negli spazi espositivi, allestiti con numerosi pannelli fotografici e teche, sono mostrate immagini esclusive relative a fatti che hanno segnato la storia del nostro Paese, come l’arresto di Sandro Pertini, il futuro Presidente della Repubblica, fermato dai fascisti, l’omicidio di Giacomo Matteotti avvenuto nel 1924 e poi risalendo la corrente del tempo, le stragi di mafia e quelle dell’eversione nera.
Farà parte del materiale esposto anche la documentazione dei rilievi effettuati dalla Polizia Scientifica dopo la tragedia del Vajont, che così duramente colpì la provincia di Belluno: nel verbale di sopralluogo e nelle foto una testimonianza storica eccezionale che restituisce un’istantanea sui luoghi, sui feriti e purtroppo sull’incessante e doloroso lavoro di recupero delle numerose vittime a poche ore dai fatti.

La mostra sarà aperta al pubblico da sabato 16 al successivo sabato 23 novembre per dare la possibilità alle scuole della provincia e ai tanti curiosi di approfittare di una panoramica completa e stimolante sulla storia contemporanea del nostro paese.

Share
- Advertisment -

Popolari

Non sei sola. Campagna d’informazione in aiuto alle donne vittime di violenza e stalking

È la campagna di informazione promossa dall'Associazione Belluno-DONNA Onlus che beneficia della partecipazione di Federfarma Belluno, l'Associazione Sindacale Provinciale dei Titolari di Farmacia di...

Non solo pranzo e cena: i consigli per l’aperitivo perfetto

L’aperitivo è diventato sempre più un rito apprezzato nella vita sociale di tutti i giorni, una scusa per un momento di convivialità con gli...

Meteo, criticità fino a martedì. Temporali e neve fino a 1000 metri. Pericolo valanghe

Venezia, 11 aprile 2021 - La perturbazione che sta interessando il Veneto ha spinto il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione a dichiarare...

Mortalità, covid, economia, politica * di Enzo De Biasi

Covid 19: Vaccinare tutti e presto, oltre che una protezione sanitaria, rappresenta il primo mattone vero per la ripresa economica. Draghi può procedere anche...
Share