13.9 C
Belluno
sabato, Marzo 6, 2021
Home Prima Pagina 4 Novembre. Donazzan alle scuole: "Invito a rispettare la storia. Celebrate il...

4 Novembre. Donazzan alle scuole: “Invito a rispettare la storia. Celebrate il giorno dell’Unità nazionale”

Elena Donazzan, assessore regionale

Venezia, 31 ottobre 2019  –  Con una lettera inviata ai dirigenti, ai docenti e agli studenti di tutte le scuole del veneto, l’assessore regionale all’Istruzione e Formazione Elena Donazzan invita a celebrare il 4 Novembre, giorno dell’Unità nazionale e delle Forze armate.

“Lo scorso anno abbiamo celebrato il centenario della fine della Grande guerra – ricorda Donazzan – L’ordinamento giuridico ha riconosciuto questa data come Giorno dell’Unità nazionale e delle Forze Armate e con questa prescrizione lo Stato e tutti i suoi organi devono porre in essere iniziative volte al rispetto della norma e del suo significato”.

Da qui l’invito alle scuole, “luogo della formazione di una coscienza pubblica e morale”, a partecipare alle manifestazioni pubbliche promosse da sindaci e prefetti: “Vi invito a partecipare, con quel giusto senso di rispetto, a questi momenti comunitari – esorta l’assessore – che fanno di noi un popolo ed una nazione rispettosa dei propri simboli e delle proprie istituzioni”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Treno delle Dolomiti. Scopel: «Attendiamo gli elaborati dalla Regione Veneto»

«Prendiamo atto della scelta del tracciato del Treno delle Dolomiti operata dalla Regione Veneto. Se è vero, come leggiamo dalla stampa, che gli studi...

Il sole illumina la prima tappa della WinteRace 2021

Cortina d’Ampezzo, 5 marzo 2021 - Al via questa mattina alle ore 9.00 da Corso Italia l’ottava edizione della WinteRace. Sotto un cielo terso, le...

Da lunedì il Veneto torna arancione. Ecco le regole

"Il Veneto in zona arancione da lunedì 8 marzo. Ma le scuole non chiuderanno". Lo ha anticipato nella conferenza stampa in diretta su Facebook...

Acc, Ex-Embraco. Nobis (Fim-Cisl): concretizzare subito progetto Italcomp, a rischio 750 famiglie

Questa mattina i lavoratori della ACC di Mel (Belluno) sono in presidio davanti ai cancelli dell'azienda, una prima azione di mobilitazione – dice il segretario...
Share