13.9 C
Belluno
venerdì, Febbraio 26, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Onde elettromagnetiche e tumori. Incontro con il prof. Marinelli, biologo, 40 anni...

Onde elettromagnetiche e tumori. Incontro con il prof. Marinelli, biologo, 40 anni di ricerca. Mercoledì ore 16.30 all’hotel Benito di Ponte nelle Alpi

Cellule ionizzate e non, cellule vegetali e animali, cellule in assenza di gravità, cellule congelate per conservarle o fritte nel forno a microonde, cellule nelle mire Wi-Fi e sotto le potenti emissioni dei ponti 5G (previsti pure nel Bellunese), cellule colpite da frequenze geologiche e dai banali cordless di casa, cellule osservate nel Dna e possibilmente fotografate da lenti e computer ultrapotenti. Da oltre 40 anni il prof. Fiorenzo Marinelli, biologo marchigiano, si dedica anima e corpo a scoprire che cosa vitalizza o danneggia le cellule umane, in rapporto ad eventi naturali provenienti dal loro interno e dall’influsso di eventi provenienti dall’ambiente.

Il prof. Marinelli, ricercatore di fama mondiale, sarà all’Hotel Benito di Ponte nelle Alpi mercoledì 30 ottobre alle 16.30, con il patrocinio del Comune. Cercherà di trattare nello specifico gli influssi delle onde elettromagnetiche, di varia provenienza, sul corpo e la salute umana. L’influsso dei cellulari e non solo. Parlerà come ricercatore e come scienziato. Val la pena conoscere qualcosa del suo lavoro poiché medici, tecnici e professionisti possono essere interessati a capire qualcosa di certo sulla delicata questione. L’interesse comunque è per tutti e si otterranno indicazioni pratiche.
Marinelli ha progettato per oltre 20 anni strumenti per la ricerca sperimentale sulla ionizzazione delle cellule, le quali, composte all’interno di acqua, sono soggette alla dinamica elettromagnetica. Per esempio esponendo cellule in coltura a radiazioni non ionizzanti a 900 MHz nel sistema telefonico cellulare connessi ai ponti di telefonia mobile. Dall’86 Marinelli studia le modificazioni dell’aria in ambienti confinati e all’aperto, in rapporto agli effetti della ionizzazione del sistema immunitario. Ha fatto ricerca, presso i laboratori del National Cancer Institute, sulla struttura della cromatina, sostanza nel nucleo cellulare composta di Dna e proteine, che ha a che fare con la divisione cellulare per formare i cromosomi ed è affine ai coloranti basici, da cui prende nome. Ha trattato delle misure dei fenomeni elettrici, fatte col captatore ionico, e dei rischi sanitari collegati all’inquinamento da radiazioni non ionizzanti.

Le cifre parlano da sole, come carriera accademica: titolare e collaboratore di oltre 20 progetti di ricerca, decine di corsi e tutoraggio di ricerche e tesi di laurea, 7 convegni specialistici, oltre 30 pubblicazioni e 7 volumi scientifici. Consulente e collaboratore tecnico di molte amministrazioni comunali sull’esposizione della popolazione alle stazioni radio-base, poiché c’è bisogno di indicazioni tecniche sicure.
La presenza nel Bellunese del prof. Marinelli è occasione molto importante, da non perdere. Quanto dice egli lo documenta e lo mostra, da persona semplice e caratteristica, capace di far vivere in prima persona quello che espone. S’è impegnato assumendo sempre dei rischi, poiché ha dovuto unire la passione di biologo con la specializzazione in strumenti informatici ed elettronici, su cui case produttrici hanno investito, proprio per merito suo.

L’incontro si profila affascinante per conoscenza ed esperienza. Per di più l’ingresso è libero, con inizio alle ore 16.30 del pomeriggio del 30 ottobre, all’Hotel Benito a Pian di Vedoia Ponte nelle Alpi. Il programma prevede altri relatori con l’esposizione pratica di strumenti e metodi per promuovere e proteggere la propria salute. Per informazioni: info@ceisbelluno.org
pagina Facebook Centro Italiano di Solidarietà di Belluno

Share
- Advertisment -

Popolari

Italia Polo Challenge. Arrivano all’Hotel de la Poste di Cortina i primi giocatori con sacche e stecche

  Con l’arrivo dei primi giocatori in vista dell’atteso test match tra U.S. Polo Assn./Lusben Polo Team e Battistoni/Mediolanum Polo Team di sabato 27 febbraio...

Strada per la Valle del Mis. Luchetta: «Provincia e Veneto Strade stanno lavorando per la riapertura il prima possibile»

«Stiamo lavorando per la riapertura il prima possibile della strada provinciale 2 della Valle del Mis. La Provincia ha già reperito le risorse e...

Farfalle, coleotteri e libellule nell’ultimo numero di Frammenti, la rivista della Provincia di Belluno

È uscito in questi giorni il decimo numero della rivista "Frammenti. Conoscere e tutelare la natura bellunese" pubblicata da Ibrsc (Istituto bellunese di ricerche...

“Compendio del tempo sospeso”: inaugurata lunedì scorso a Milano la mostra di Alfonso Lentini e Simona Fantappiè

"Compendio del tempo sospeso" è il titolo della mostra di Alfonso Lentini e Simona Fantappiè, in esposizione a Milano (su prenotazione) fino al 12...
Share