13.9 C
Belluno
lunedì, Marzo 1, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti “Passi e Trapassi”. In attesa dell’avvio ufficiale della VII edizione, dedicata a...

“Passi e Trapassi”. In attesa dell’avvio ufficiale della VII edizione, dedicata a “La parola e la morte”, due inviti per entrate nello spirito della rassegna

Prenderà il via ufficialmente il 2 novembre la settima edizione di “Passi e Trapassi”, la rassegna culturale del Comune di Belluno, a cura di Claudia Alpago-Novello, dedicata ai temi della morte.

Della morte, di quella vissuta in prima persona, nel quotidiano non si parla; si preferisce tacere, o, al massimo, si usano giri di parole, non senza un certo reciproco imbarazzo. Per entrare nello spirito della settima edizione di Passi e Trapassi, dedicata al tema della parola e che verrà presentata la prossima settimana, il primo appuntamento, in una sorta di anteprima, sarà con “Parole in movimento”, sabato 26 ottobre, lungo la scala mobile di Lambioi (dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17 alle 19). La proposta è quella di invitare i passanti a regalarsi tre minuti (il tempo di un viaggio in scala mobile) per rompere il silenzio e scambiare una poesia o una frase, in tema, con chi va in verso contrario.
Chi vorrà partecipare, potrà presentarsi con il proprio suggerimento in doppia copia a uno dei due punti di accoglienza alle estremità della scala mobile. Una copia verrà collocata in un apposito contenitore: frasi e poesie saranno poi pubblicate, durante il periodo di svolgimento della rassegna, sulle pagine Facebook e Instagram dedicate.
La seconda copia, assieme al programma della manifestazione consegnato al punto di accoglienza, potrà essere scambiata liberamente durante il tragitto sulla scala mobile.

Inoltre, dal 26 ottobre al 7 novembre, tutti potranno proporre le proprie parole attaccando un post-it sulla vetrata appositamente dedicata a Palazzo Fulcis oppure consegnando il suggerimento agli organizzatori in occasione degli eventi della rassegna.

L’incontro di venerdì 8 novembre, con Giorgio Moretti e Massimo Frascati, autori di Una parola al giorno, intratterranno i partecipanti sul tema delle parole utilizzate, o taciute e aggirate, per comunicare la morte, prendendo spunto dalle parole raccolte nel corso della kermesse.

Share
- Advertisment -

Popolari

Intervista a Davide Mazzon. Gli anestesisti rianimatori in prima linea nel contrasto alla pandemia

A un anno dalla diffusione della pandemia Covid-19 che ci affligge, abbiamo interpellato il dottor Davide Mazzon, da quasi 20 anni direttore del Reparto...

Conclusa l’Italia Polo Challenge Cortina 2021

Cortina d'Ampezzo, 28 febbraio 2021  -  Giocatori e cavalli protagonisti di Italia Polo Challenge Cortina 2021 lasciano la vallata ampezzana con la soddisfazione di aver...

Due interventi del Soccorso alpino

Belluno, 28 - 02 - 21   Attorno alle 12.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è intervenuto nel comune di Tambre, per uno...

Grubissa (Federfarma) chiede un confronto al nuovo direttore generale della Ulss Dolomiti Maria Grazia Carraro

La distribuzione dei farmaci sul territorio, la collaborazione in occasione di campagne di prevenzione, le difficoltà di gestione della ricetta dematerializzata e l'erogazione dei...
Share