13.9 C
Belluno
domenica, Aprile 18, 2021
Home Cronaca/Politica Disagi autobus studenti. Padrin: "Servono strumenti diversi per consentire alle province di...

Disagi autobus studenti. Padrin: “Servono strumenti diversi per consentire alle province di garantire i servizi”

Roberto Padrin, sindaco di Longarone e presidente della Provincia

«Ringrazio l’onorevole De Carlo per l’impegno che sta mettendo nella soluzione dei disagi delle corriere del Cadore. Purtroppo questo genere di problemi sono lo specchio della debolezza finanziaria delle Province. Mi auguro che De Carlo, assieme agli altri parlamentari bellunesi, possa attivarsi a Roma per provare a garantire alle Province interamente montane un trattamento diverso».

È quanto afferma il presidente della Provincia Roberto Padrin, sulla questione del sovraffollamento degli autobus per gli studenti della linea Cortina-Calalzo-Belluno, sollevata da Luca De Carlo. «Nelle ultime settimane, grazie anche all’impegno del consigliere delegato Lorenzi e di Dolomitibus, abbiamo ottenuto alcuni notevoli miglioramenti del servizio» ricorda Padrin. «Evidentemente non sono stati sufficienti a eliminare totalmente i disagi. Questo è uno degli esempi delle condizioni in cui versano le Province, soprattutto quelle montane, gravate da funzioni indispensabili per il territorio, ma private di risorse e personale. Chiedo una mano all’onorevole De Carlo e a tutti gli altri parlamentari bellunesi: fate capire a Roma che così non possiamo più andare avanti.

La Provincia di Belluno finora ha potuto garantire una serie di servizi al territorio, nonostante i tagli e le difficoltà imposte dalla legge Delrio. Adesso, però, serve un cambio di rotta, soprattutto a fronte di un territorio che si sta spopolando e impoverendo. Serve che la questione elettività e risorse sia riportata al centro dell’agenda politica, quanto meno per le Province interamente montane, come la nostra. Colgo l’occasione per congratularmi con l’onorevole Roger De Menech per la nomina a presidente del Comitato Paritetico Fondo Comuni di confine: è importante che la guida sia rimasta in mano a un bellunese, che conosce il territorio e le sue dinamiche. Ringrazio il senatore Paolo Saviane per il lavoro svolto e per la collaborazione che ci ha sempre dimostrato».

Share
- Advertisment -

Popolari

Accordo Confartigianato-Feinar-Volksbank per il Superbonus 110%. D’Incà: «Una risposta ai nostri associati e al territorio bellunese

Confartigianato Belluno ha sottoscritto ieri (venerdì 16 aprile) un importante accordo con Feinar e Volksbank per semplificare l'accesso al Superbonus 110%. La convenzione prevede...

Sopralluogo al lago di Centro Cadore. La Provincia studia un intervento di pulizia simile a quello avviato a Santa Croce. Bortoluzzi: «Fondamentale per la...

La Provincia di Belluno sta studiando un intervento di pulizia del lago di Centro Cadore, simile a quello avviato qualche settimana fa a Santa...

Restaurate tre cornici dell’Ottocento del patrimonio artistico del San Martino, grazie al Centro Consorzi di Sedico

Belluno, 16 aprile 2021 - Sono state riportate al loro splendore tre cornici storiche, che racchiudono dipinti dell’ottocento del patrimonio artistico dell'ospedale "San Martino"...

La storia di 4 partigiane. Berton (Confindustria): “Donne e libertà, esempi per non dimenticare”

Una iniziativa di Confindustria Belluno e Isbrec a 76 anni dalla Liberazione. Lunedì 19 aprile la presentazione del libro "La casa in montagna" con...
Share