13.9 C
Belluno
giovedì, Marzo 4, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Crac Banche. La tutela del risparmio come patrimonio sociale. Sul tema il...

Crac Banche. La tutela del risparmio come patrimonio sociale. Sul tema il professor Cesare Mirabelli, presidente emerito Corte costituzionale

Domani, venerdì 11 ottobre, con inizio alle ore 16.15 a Vicenza Palazzo delle opere cattoliche in Piazza Duomo, sala Giuseppe Lazzati avrà luogo un importante meeting che, oltre alla presenza del Prof. Mirabelli, vedrà la partecipazione del Sindaco avv. Francesco Rucco, dell’on. le avv. Pierantonio Zanettin “Unione Europea, BCE e tutela del risparmio”, degli avvocati Fulvio Cavallari di Adusbef “Violazioni massive e misseling” e Franco Conte “100.000 veneti in attesa di buona politica”.

Le conclusioni saranno tratte dal senatore Edoardo Patriarca presidente ANLA. Assieme a Codacons e Adusbef, l’Associazione Nazionale Lavoratori Aziendali (ANLA) di cui quest’anno ricorre il 70esimo anniversario dalla sua fondazione è uno dei soggetti promotori dell’iniziativa. L’attuale Presidente, Senatore Edoardo Patriarca, avverte l’urgenza di “una autentica educazione finanziaria per giovani e anziani soprattutto, sulla quale impegnare ANLA nei prossimi anni. Occorre che con semplicità, ma con gioia e voglia di testimoniare insieme, giovani e anziani, possano migliorare la qualità di vita dei nostri contesti sociali e familiari, senza gesta eclatanti ma nell’umiltà della quotidianità.”
Gli altri relatori, da diverse angolazioni, affronteranno i drammi tuttora aperti a seguito del tragico esito delle due popolari venete, l’odissea delle vittime, le prospettive di tutela del risparmio.

Le vittime sono soprattutto persone anziane che, dopo una vita sobria, avevano predisposto una propria “musina” alla quale attingere in vecchiaia. Un impasto di rabbia sociale e di polemiche strumentali ha offuscato il risparmio come valore fondativo della fiducia.
La politica con due leggi: la 205/17 e la 145/18 ha cercato soluzioni innovative e proprio ed anche per questo ha incontrato difficoltà in sede di attuazione. La domanda di giustizia delle vittime resta ancora senza un’adeguata risposta. E’ opportuno approfondire l’art. 47 della Carta Costituzionale laddove sancisce “La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio…”, contemporaneamente, occorre spronare i governanti di oggi e quelli di ieri affinché i ritardi accumulati nel risarcire i truffati non si prolunghino oltre, o peggio tutto scivoli nell’oblio .

Enzo De Biasi

Share
- Advertisment -

Popolari

Ritrovato senza vita escursionista di Santa Giustina

San Gregorio nelle Alpi (BL), 4 marzo 2021 - È stato purtroppo ritrovato senza vita, durante la ricognizione dell'elicottero del Suem di Pieve di...

Il sindaco di Belluno Massaro risponde al comitato di Levego e Sagrogna sulle rotatorie

Belluno, 4 marzo 2021 - «Mi spiace rilevare come i rappresentanti del Comitato di Levego e Sagrogna abbiano decisamente sbagliato l'obbiettivo della loro protesta: la...

Progetto antispopolamento Ronce 2020. Assessore Giannone: “Regia mai ferma. Allarghiamo l’area di interesse”

I progetti portati avanti, i temi sui quali insistere maggiormente, i prossimi obbiettivi: a fare il punto sull'attività del progetto Ronce 2020, ideato dall'associazione...

Grave una giovane scialpinista caduta in Palantina

Tambre (BL), 4 marzo 2021 - Sono gravi le condizioni di una giovane scialpinista caduta da un salto di roccia mentre con un'amica risaliva...
Share