13.9 C
Belluno
domenica, Settembre 26, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Kristian Ghedina scia a Copenhill, sul tetto dell'impianto cittadino di Copenaghen

Kristian Ghedina scia a Copenhill, sul tetto dell’impianto cittadino di Copenaghen

L’Ambassador dei prossimi Campionati del Mondo “testerà” la pista a due passi dal centro della Capitale danese. Grande interesse di Fondazione per le soluzioni infrastrutturali innovative ed ecosostenibili.

Il posto più originale dove sciare? Lo sperimenterà Kristian Ghedina, Ambassador di Fondazione Cortina 2021, venerdì 4 ottobre partecipando al Grand Opening di Amager Bakke – Copenhill, la pista da sci costruita sul tetto del più grande termovalorizzatore al mondo, a due passi dal centro di Copenaghen.

Alto 90 metri, lungo 400 e dotato di una pendenza massima del 45% nel tratto iniziale, il tracciato – costruito in materiale sintetico prodotto dall’azienda bergamasca Neveplast – rappresenta il primo impianto sciistico della capitale danese, nonché il primo dove sarà possibile sciare 365 giorni all’anno a soli 10 minuti dal centro di una capitale e a 15 minuti da un aeroporto internazionale.

L’impianto è stato costruito sopra la nuova centrale termoelettrica disegnata dall’archistar Bjarke Ingels. Lo sviluppo della pista è stato progettato insieme alla Federazione sciistica della Danimarca, che ha testato diverse soluzioni in tutto il mondo prima di selezionare, tra i produttori di piste da sci artificiali, Neveplast. Per raggiungere la sommità dell’impianto, dove è stato riprodotto un intero ambiente alpino, si dovrà prendere un ascensore panoramico che attraversa l’edificio dall’ interno con vista sull’impianto in lavorazione.

A “testare” la pista nel giorno dell’inaugurazione, con i colori di Cortina 2021, sarà proprio Kristian Ghedina, l’amatissimo discesista italiano e volto internazionale dei prossimi Campionati del Mondo di sci alpino, invitato da Neveplast per l’occasione. Una partecipazione che conferma il grande interesse di Cortina 2021 nei confronti delle nuove frontiere degli sport invernali e delle soluzioni infrastrutturali innovative ed ecosostenibili. E che rappresenta un’altra tappa nel cammino di avvicinamento al grande evento iridato del 2021 che, a marzo dell’anno prossimo, vedrà anche il prestigioso appuntamento con le finali di Coppa del Mondo di sci alpino 2020 a Cortina.

Share
- Advertisment -




Popolari

Il monitoraggio dei lupi nel Bellunese con telemetria satellitare

Il monitoraggio dei lupi attraverso la telemetria satellitare sarà sperimentato anche nel Bellunese". Ad annunciarlo è il consigliere regionale della Lega e membro della commissione...

DoloMitike, prevenzione senologica e pelle per oltre 100 donne in 2 giorni

Auronzo di Cadore, 26 settembre 2021 - Chiude in bellezza la terza edizione di DoloMitike, la rassegna di eventi al femminile promossa dal Comune...

Nadir Maguet e Martina Cumerlato siglano l’edizione dei grandi numeri del Trail del Nevegal 21k

Belluno, 26 settembre 2021 - Maguet, Antonioli, Cagnati, Oberbacher e Lorenzi! Una battaglia continua lungo il tracciato della gara regina, con i suoi impegnativi...

Interventi di soccorso di sabato

Belluno, 25 settembre 2021 - Attorno a mezzogiorno e mezzo la Centrale del Suem è stata allertata per un infortunio lungo la Via Dallago...
Share