13.9 C
Belluno
domenica, Febbraio 28, 2021
Home Cronaca/Politica Cervo entra in negozio, in largo Poste a Cortina

Cervo entra in negozio, in largo Poste a Cortina

Cortina d’Ampezzo, I° ottobre 2019 – L’unico posto sicuro, in tempo di caccia, è qui dentro, in mezzo alla creatività e all’artigianato dai mille colori. E’ quello che deve aver pensato un cervo, che nella mattinata di oggi, dopo aver perlustrato il centro di Cortina, si è infilato nel negozio StrazzaK di Largo Poste n.53, paradiso del vintage, costumi tirolesi, articoli esotici provenienti da India, Thailandia, Indonesia, Perù, Turchia e Marocco.

La zona è stata transennata, sul posto la polizia provinciale e i carabinieri.

La cronaca nel dettaglio
La Polizia Provinciale è intervenuta questa mattina a Cortina in una delicata operazione per recuperare un cervo. L’animale aveva perso il senso dell’orientamento e dopo aver percorso tutto il centro storico
della città, si è diretto verso Corso Italia. Poi ha concluso la sua corsa all’interno di un negozio di abbigliamento.
Il fatto è accaduto attorno alle 10. Gli agenti della Provincia di Belluno sono stati contattati poco dopo e sono prontamente intervenuti sul posto, in quanto competenti in materia di gestione e tutela della
fauna selvatica.
Il cervo, un esemplare maschio adulto (di 5-6 anni, per un peso complessivo stimato di oltre 150 chilogrammi), si è mostrato spaesato
e in visibile stato di agitazione. Tra l’altro, l’inizio dell’autunno è il periodo dell’accoppiamento, e molto probabilmente è proprio
questa la causa della perdita di orientamento dell’animale.
L’operazione di recupero, a cui ha partecipato anche il presidente della riserva alpina di caccia di Cortina, si è conclusa positivamente. Il cervo è stato sedato con due siringhe contenenti anestetico specifico per animali, la cui composizione è stata decisa dal veterinario dell’Ulss di Belluno, che ha prestato assistenza medica durante tutto l’intervento. Attorno alle 13.30 l’animale è stato risvegliato in un prato fuori Cortina, al limitare del bosco.
Gli agenti della Polizia Provinciale e il veterinario hanno verificato che il cervo deambulasse in modo normale. Verificato che le condizioni
di salute erano ottime, lo hanno osservato mentre si addentrava nel bosco.

Share
- Advertisment -

Popolari

L’assessore Lanzarin risponde sui 52 milioni destinati alle Ulss venete, esclusa Belluno

Dopo le varie proteste per i mancati stanziamenti della Regione Veneto all'Ulss 1 Dolomiti (nulla dei 52 milioni), nell'ordine, quella del sindaco di Belluno...

Italia Polo Challenge. Questa mattina la sfilata in centro Cortina preceduti dai carabinieri a cavallo

Italia Polo Challenge, evento che conferma il polo ‘on snow’ tra gli appuntamenti sportivi più attesi di Cortina d’Ampezzo, prosegue, seppure a porte chiuse,...

Attraversamenti faunistici. De Bon: «Obiettivo sicurezza, per gli automobilisti e per gli animali»

Provincia di Belluno e Veneto Strade sono al lavoro per prevenire gli incidenti stradali che coinvolgono la fauna selvatica. Negli ultimi vent'anni infatti sono...

Il saluto al nuovo direttore generale dell’Ulss 1 Maria Grazia Carraro

L’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Belluno dà il benvenuto alla dottoressa Maria Grazia Carraro, che per i prossimi 5 anni sarà...
Share