13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 26, 2024
HomeArte, Cultura, SpettacoliAppuntamentiDonne di sport, storie di passioni, muscoli e pensieri. Mercoledì a Una...

Donne di sport, storie di passioni, muscoli e pensieri. Mercoledì a Una montagna di libri di Cortina

Una Montagna di Libri

Rugby, nuoto, slalom, karate, scherma, short track, motocross, calcio, pallavolo, pugilato, pallacanestro. Dodici donne, dodici atlete, dodici storie di vita. Le raccontano a Una Montagna di Libri, la festa della lettura protagonista di Cortina d’Ampezzo due ospiti d’eccezione: Monica D’Ascenzo e Alessandro Benetton. Con un occhio ai Mondiali di Sci di Cortina 2021 e ai Giochi Olimpici Invernali Milano-Cortina 2026.

L’appuntamento è per mercoledì 17 luglio,ore 18, presso la Sala Cultura del Palazzo delle Poste di Cortina d’Ampezzo.

Monica D’Ascenzo

È giornalista e scrittrice. È nella redazione di Finanza & Mercati de Il Sole 24 Ore e dal 2016 è ideatrice e responsabile di Alley Oop – L’altra metà del Sole, il blog multifirma del Sole 24 Ore dedicato alla diversity. È autrice, tra gli altri, di Cinque anni di private equity in Italia(Egea 2004), Sms(L’Airone 2006), Donne sull’orlo della crisi economica(Rizzoli, 2009) con Giada Vercelli, Fatti più in là. Donne al vertice delle aziende: le quote rosa nei Cda(Gruppo 24 Ore, 2011), Oltre frontiera. Le imprese italiane alla conquista del mondo(Gruppo 24 Ore , 2016).

Alessandro Benetton

È un imprenditore di successo e instancabile sportivo. Laureato presso l’Università di Boston e con un MBA ad Harvard, è pioniere del private equity in Italia con 21 Invest di cui è Presidente e che ha fondato a soli 28 anni. Attento ai temi della sostenibilità e della responsabilità sociale, promuove la Shared Value Initiative, progetto lanciato nel 2012 da Michael Porter della Harvard Business School. Dal 2017 è alla guida di Cortina 2021, il comitato organizzatore dei Campionati del mondo di sci alpino.

Il libro

Maria Beatrice Benvenuti, arbitro di rugby internazionale, Monica Boggioni, atleta del nuoto paralimpico con quattro record del mondo, Federica Brignone, medaglia di bronzo nello slalom gigante alle recenti olimpiadi coreane, Sara Cardin, campionessa del mondo di karate, Elisa Di Francisca, pluricampionessa della scherma, Arianna Fontana, portabandiera azzurra a PyeongChang e vincitrice di tre medaglie nello short track, Kiara Fontanesi, cinque volte campionessa mondiale di motocross, Sara Gama, capitano della Juventus Women e della nazionale di calcio, Serena Ortolani, schiacciatrice nel giro della nazionale di pallavolo e capitano della Saugella Monza, la “Divina” Federica Pellegrini, sette volte sul podio in altrettante edizioni dei campionati del mondo nei 200 metri stile libero, Irma Testa, prima donna pugile italiana alle Olimpiadi, e Cecilia Zandalasini, cestista della Famila Schio, della nazionale italiana e delle Minnesota Linx nella Wnba statunitense. Storie straordinarie, che hanno già cambiato il mondo dello sport ma anche l’economia che gli sta dietro.

L’incontro con Monica D’Ascenzo e Alessandro Benetton è quindi per mercoledì 17 luglio,ore 18, presso la Sala Cultura del Palazzo delle Poste di Cortina d’Ampezzo.Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Prossimo appuntamento di Una Montagna di Libri giovedì 18 luglio 2019. 13 dicembre 1995, Strage di Santa Lucia: un aereo, 49 morti, verità contrastanti. Gianni Faveroricostruisce la vicenda e i suoi contraddittori strascichi legali nel suo ultimo libro: Antonov 24(Linea Edizioni). Per maggiori informazioni: unamontagnadilibri.it.

Una Montagna di Libri ha luogo a Cortina d’Ampezzo d’estate e d’inverno, in due edizioni. Con oltre settanta incontri annuali, è la manifestazione protagonista della stagione letteraria cortinese. Ospiti delle precedenti edizioni della rassegna sono stati, tra gli altri, Emmanuel Carrère, Hanif Kureishi, Alessandro Piperno, Peter Cameron, Paolo Sorrentino, Azar Nafisi, Alberto Arbasino, Serge Latouche, Goli Taraghi, Marco Paolini, Sonallah Ibrahim, Boris Pahor, Mogol, Pietro Citati, Raffaele La Capria, Renzo Arbore, Dacia Maraini, Kenneth Minogue. La manifestazione è realizzata in convenzione con il Comune di Cortina d’Ampezzo e in collaborazione con la Regione del Veneto. Responsabile della manifestazione è Francesco Chiamulera.

 

- Advertisment -

Popolari