13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 28, 2024
HomePrima PaginaConsigliere di Parità: la Provincia apre la raccolta delle candidature

Consigliere di Parità: la Provincia apre la raccolta delle candidature

Palazzo Piloni sede della Provincia

Belluno, 17 maggio 2019 – Da oggi al 17 giugno 2019 sarà possibile presentare la domanda di candidatura per la carica di consigliera di Parità provinciale, effettiva e supplente.
Dal 2005 è disposto che a livello nazionale, regionale e provinciale siano nominati un consigliere/a di parità e un loro supplente con l’incarico di effettuare funzioni di promozione e controllo dell’attuazione dei principi di uguaglianza, di opportunità e di non discriminazione tra donne e uomini nel lavoro.
I candidati dovranno possedere requisiti di specifica competenza ed esperienza pluriennale in materia di lavoro femminile di normative sulla parità e pari opportunità nonché di mercato del lavoro, comprovati da idonea documentazione.

Il ruolo della Consigliera di Parità non è un puro adempimento normativo, ma uno strumento indispensabile e necessario per la nostra provincia, che – alla pari di altre nel Veneto e in Italia – vede ancora le donne come più disoccupate, meno pagate a parità di mansioni e non sempre difese nei loro diritti alla maternità.
Una ricerca della CGIL evidenzia, infatti, che – in provincia di Belluno nel 2018 – a fronte un rapporto di 1 uomo ogni 2,5 donne impiegate in professioni intellettuali, nei ruoli dirigenziali il rapporto s’inverte. Sul fronte della retribuzione i compensi medi delle donne venete sono arrivate a pesare il 35% in meno di quelle degli uomini. Questi sono solo due aspetti che segnalano la crescente penalizzazione delle donne la cui occupazione rischia di diventare sempre più marginale.

L’avviso e la modulistica per la candidatura sono pubblicati e scaricabili dal sito della Provincia www.provincia.belluno.it

- Advertisment -

Popolari