13.9 C
Belluno
lunedì, Ottobre 3, 2022
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Conegliano Valdobbiadene Festival. Fino al 29 maggio

Conegliano Valdobbiadene Festival. Fino al 29 maggio

Il Conegliano Valdobbiadene Festival racconta un vino, il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, nel suo territorio d’origine, le colline ricamate di viti nel cuore della provincia di Treviso. Dal 7 al 29 Maggio 2019

Castello di San Salvatore. Collalto – Susegana

In occasione del Cinquantesimo anniversario dal prestigioso riconoscimento a Denominazione, il Conegliano Valdobbiadene Festival raccoglie l’eredità di Vino in Villa, creando una serie di appuntamenti nel mese di Maggio rivolti a giornalisti, operatori del settore e consumatori, confermandosi un momento d’incontro privilegiato per conoscere l’ultima annata del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG attraverso le degustazioni; ma anche per approfondire le varie tipologie grazie agli incontri con i produttori, per assaggiare gli abbinamenti con i sapori italiani di alta qualità, e infine per cogliere le differenze tra le aree di coltivazione attraverso le visite al territorio.

La Rassegna del Prosecco Superiore, organizzata nell’ambito del Conegliano Valdobbiadene Festival, è un’occasione imperdibile per conoscere e approfondire l’ultima annata del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG.

 

 

Conegliano Valdobbiadene Festival – Rassegna del Prosecco Superiore

Nella giornata di domenica 19 maggio, presso il Castello di San Salvatore a Susegana, sarà possibile incontrare i produttori, assaggiare una selezione di oltre 200 etichette di Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, partecipare alle degustazioni guidate e provare l’esclusivo abbinamento con la “Bomba” dello chef stellato Niko Romito, una versione street food dell’alta cucina italiana.

L’evento è aperto al pubblico previa acquisto del biglietto d’ingresso, e si svolge nel cuore dell’area di produzione.

Venerdì 17 maggio il dialogo tra Philippe Daverio e Gianmario Villalta

Presso gli spazi dell’Ex Convento di San Francesco a Conegliano, il Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore ospiterà un dialogo tra il critico d’arte Philippe Daverio e il poeta e scrittore Gian Mario Villalta che tratteranno il tema del paesaggio locale nell’ arte figurativa e in letteratura nel corso dei secoli.

L’intento della serata è far emergere il valore culturale, umano ed economico che ancora oggi questo paesaggio è in grado di rappresentare in qualità di teatro quotidiano della vita locale. 

Nell’anno del Cinquantesimo anniversario della Denominazione, parlare del paesaggio del Conegliano Valdobbiadene è un modo per sottolineare quanto anche la passione per il lavoro in vigna sia ispirata dalla bellezza di queste colline ricamate dall’uomo. Una natura modellata dall’uomo, che ha prodotto un paesaggio divenuto parte integrante della tradizione culturale veneta in generale e del territorio del Conegliano Valdobbiadene in particolare. 

L’incontro è introdotto da Innocente Nardi, Presidente del Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore e da Emanuela Bassetti, Presidente e amministratore delegato di Civita Tre Venezie.

Dettagli

17 Maggio
18:00 – 23:30
Gratuito

Luogo

Convento di San Francesco
Via Edmondo de Amicis
Conegliano, TV 31015 Italia
+ Google Maps

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Il Comune di Belluno vara il nuovo regolamento degli annunci mortuari

E’ entrato in vigore il “Regolamento di disciplina delle modalità di affissione degli annunci mortuari”. Si tratta del primo documento emanato dal Comune di...

Nasce “I Giovani al Cinema” Abbonamento a prezzo agevolato riservato agli under 35

Promuovere, presso le generazioni più giovani, il ruolo della sala cinematografica quale spazio culturale in cui la visione di un film sia un’occasione di...

Rappresentanze cittadini: no all’ampliamento della Metalba di Fortogna. Martedì alle 17:30 l’incontro on-line

Domani, martedì 4 ottobre, alle ore 17.30 ci sarà l’inchiesta pubblica per discutere le osservazioni presentate da alcuni cittadini di Feltre e di Fortogna...

Quando dalla montagna si partiva… Emigrazioni e storie di emigranti a Seravella. Dal 7 al 24 ottobre la mostra fotografica

Riprendono le attività culturali al Museo etnografico della Provincia di Belluno. La villa di Seravella (Cesiomaggiore) sta preparando un vasto calendario di appuntamenti didattici...
Share