13.9 C
Belluno
domenica, Febbraio 28, 2021
Home Cronaca/Politica Amministrative Borgo Valbelluna. Armando Vello rompe il silenzio: "La lista è pronta,...

Amministrative Borgo Valbelluna. Armando Vello rompe il silenzio: “La lista è pronta, mi candido”

Armando Vello, già sindaco di Lentiai

Borgo Valbelluna_ Sarà una Pasqua ricca di considerazioni quella che si apprestano a celebrare gli appassionati di politica del neo costituito Borgo Valbelluna. Armando Vello rompe il silenzio e si dichiara pronto a scendere in campo come candidato Sindaco alle comunali di maggio prossimo.

“In queste ultime settimane – dichiara Vello, già sindaco di Lentiai – in molti, davvero tanti, mi hanno fermato per strada o telefonato per chiedermi di ricandidarmi. Richieste arrivate da Lentiai, Mel, Trichiana, da parte di persone che hanno avuto modo di conoscermi nei miei precedenti mandati come amministratore o che mi hanno incontrato durante le fasi che hanno portato alla costituzione di Borgo Valbelluna. Persone che chiedono una continuità di progetto, un garante che faccia da ponte tra storia e futuro, capace di valorizzare le peculiarità di ciascuna parte e di unirle in modo fruttuoso sotto un’identità unitaria”.

Vello mantiene per il momento il silenzio sui nomi che compongono la sua lista “Siamo a Pasqua – dice scherzando – aspettiamo almeno di aprire l’uovo, non è certo da me negare una sorpresa, ma lasciamo la giusta suspense”. Quello che lascia trapelare è che sarà una lista innovativa, dove per scelta avranno molto spazio le donne e i giovani. “Ho lavorato per creare una lista che mettesse in equilibrio saggezza ed esperienza e una importante dose di energie nuove. È impensabile andare da qualche parte senza uno di questi due ingredienti.

Avviare i lavori per il nostro neo costituito Borgo Valbelluna richiede grande responsabilità e coscienza del percorso che ci ha portato sin qui. E richiede al tempo stessi di liberarci dai vecchi meccanismi. Dobbiamo impegnarci perché le energie scorrano fluide, senza disperdersi nei rivoli delle vecchie abitudini. Le necessità primarie di Borgo Valbelluna le conosciamo tutti, io non perderò molto tempo creando spot o promesse. Starò molto sul territorio, con una fitta agenda di incontri. Starò tra la gente e risponderò direttamente, faccia a faccia, a tutte le domande. Amministrativamente Borgo Valbelluna è una realtà nuova da costruire, è impensabile farlo solo con la logica delle scrivanie.”

Share
- Advertisment -

Popolari

L’assessore Lanzarin risponde sui 52 milioni destinati alle Ulss venete, esclusa Belluno

Dopo le varie proteste per i mancati stanziamenti della Regione Veneto all'Ulss 1 Dolomiti (nulla dei 52 milioni), nell'ordine, quella del sindaco di Belluno...

Italia Polo Challenge. Questa mattina la sfilata in centro Cortina preceduti dai carabinieri a cavallo

Italia Polo Challenge, evento che conferma il polo ‘on snow’ tra gli appuntamenti sportivi più attesi di Cortina d’Ampezzo, prosegue, seppure a porte chiuse,...

Attraversamenti faunistici. De Bon: «Obiettivo sicurezza, per gli automobilisti e per gli animali»

Provincia di Belluno e Veneto Strade sono al lavoro per prevenire gli incidenti stradali che coinvolgono la fauna selvatica. Negli ultimi vent'anni infatti sono...

Il saluto al nuovo direttore generale dell’Ulss 1 Maria Grazia Carraro

L’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Belluno dà il benvenuto alla dottoressa Maria Grazia Carraro, che per i prossimi 5 anni sarà...
Share