13.9 C
Belluno
martedì, Marzo 9, 2021
Home Prima Pagina L'equipaggio Sisti - Gualandi su Lancia Aprilia del 1937 si aggiudica la...

L’equipaggio Sisti – Gualandi su Lancia Aprilia del 1937 si aggiudica la 7ma edizione della Winterace a Cortina

Sisti-Gualandi su Lancia Aprilia del 1937 (Gallucci Photo)

Cortina d’Ampezzo, 2 marzo 2019 –  Si è conclusa oggi, sotto uno splendido sole, la settima edizione della WinteRace.

Sul podio più alto si è piazzato, per il secondo anno consecutivo, l’equipaggio del Classicteam Sisti-Gualandi su Lancia Aprilia del 1937. Secondo classificato il giovanissimo team “under 30” Gaggioli-Pierini su Autobianchi A 112 del 1972 della neonata scuderia Car House Club e terzi assoluti Fontanella-Covelli su Lancia Aprila del 1939, sempre del Classicteam.

Nessuna sorpresa tra i team della 4th Porsche WinteRace: l’equipaggio Narducci-Spalazzi Caproni su Porsche 911 del 2016 si è confermato il più “regolare” tra i porschisti.

“Mi fa piacere che i partecipanti abbiano molto apprezzato la novità di questa edizione;” commenta Rossella Labate, presidente del Comitato Organizzatore “durante la prima tappa abbiamo organizzato infatti la sosta a Gmünd, in Carinzia, per la visita al Porsche Museum Helmut Pfeifhofer. Oggi, una bellissima giornata con cielo terso ha permesso a tutti gli equipaggi di godersi lo straordinario paesaggio dolomitico, patrimonio dell’UNESCO.”

Ai vincitori assoluti è andato l’ambito premio messo in palio dall’organizzazione: un lingotto d’oro di 100 grammi dal valore di 3800 euro.

Importanti e prestigiosi anche i trofei degli sponsor:

Il brand svizzero di Alta Orologeria GIRARD-PERREGAUX ha premiato con il suo orologio iconico “Laureato 42mm” con esclusivo cinturino dedicato alla WinteRace, l’equipaggio Sala-Sala su Porsche 356 C del 1964 come miglior team padre-figlio.

Al 1° Classificato della 4th Porsche WinteRace, il team Narducci-Spalazzi Caproni, è andato in premio il modellino in scala 1/18 della Porsche 356 N. 1 Roadster del 1948 messo in palio dal Centro Porsche Padova.

La Porsche Classic Milano Est ha omaggiato Argenti-Amorosa su Porsche 911 T 2.2, come primo classificato fra le vetture Porsche Classiche, con un modellino in plexiglass della Porsche 356 N. 1 Roadster del 1948.
Il sito Garedepoca.com, primo portale in Italia di auto storiche, ha consegnato un premio tecnologico al team Mancinelli-Barberi su Porsche 356 B per essersi distinto come equipaggio più glamour della gara.

Il Trofeo MA-FRA, prodotti esclusivi per la cura dell’auto, è andato agli equipaggi Gaggioli-Pierini, Fontanella-Covelli, Giacoppo-Grillone arrivati tra i primi tre nelle prove cronometrate sul Passo Giau effettuate questa mattina.
La Coppa ACI TREVISO FOR WINTERACE viene assegnata al vincitore della prova di media Piona-Battagliola. Il team Gaggioli-Pierini si aggiudica l’iscrizione gratuita a “La Marca Classica 2019” come miglior equipaggio giovanile classificato assieme a Battagliola-Battagliola primo del quarto raggruppamento.

Tutti gli aggiornamenti sul sito: www.winterace.it

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Comuni e Recovery Plan. Massaro: «Cambiare le regole o non riusciremo a spendere nulla»

Incontro questa mattina tra i vertici dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani e il Ministro alla Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta; al centro del confronto, il Recovery...

Festa della Donna e Sex Work: 120.000 donne non sono tutelate in Italia. Pia Covre: “Nessuna donna è colpevole o vittima perché sex worker”

8 marzo 2021 – In Italia si contano almeno 120.000 sex worker e circa 20 milioni di clienti annui. Solo nella dimensione online Escort...

Lupo. Bortoluzzi: «Presenza sempre più vicina alle case, serve un piano di gestione diverso»

«Per la tutela della piccola agricoltura di montagna, degli hobbisti dell’allevamento e anche in ottica di mantenimento del territorio serve un piano di gestione...

Una maxi coperta ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo per dire no alla violenza sulle donne

L’associazione UP – I Sogni fuori dal cassetto porta sulle Dolomiti “Viva Vittoria”: progetto d’arte relazionale, già sperimentato in numerose piazze italiane, coinvolgerà numerose...
Share