13.9 C
Belluno
giovedì, Febbraio 25, 2021
Home Cronaca/Politica Quote latte. Zanoni (PD): "Altri pignoramenti in arrivo, gli allevatori ringrazino Zaia e...

Quote latte. Zanoni (PD): “Altri pignoramenti in arrivo, gli allevatori ringrazino Zaia e la Lega che scaricano sulla collettività i costi della loro propaganda”

Andrea Zanoni, consigliere regionale

Venezia, 28 febbraio 2019  –  “Le multe dovrebbe pagarle quel ministro dell’Agricoltura che invitò gli allevatori a disobbedire, facendo credere che, in un modo o nell’altro, i furbi la spuntano sempre. Il nome dovrebbe essere familiare ai veneti: Luca Zaia”. È quanto afferma Andrea Zanoni commentando le nuove multe in arrivo per il mancato rispetto delle quote latte, con tanto di pignoramenti dei conti bancari, agli allevatori ribelli. Due sarebbero già stati eseguiti, in Friuli e a Verona, altri in Piemonte e Lombardia. Sono circa cinquemila le cartelle inviate da Agea (l’Agenzia per le erogazioni in agricoltura) ricevute a febbraio, con l’ingiunzione a pagare entro cinque giorni, prima di passare all’esecuzione forzata.

“Già allora la Lega aveva il vizio di far pagare alla collettività il costo della propria propaganda elettorale. Zaia – ricorda il consigliere del PD – firmò su un provvedimento per la rateizzazione da 10 anni e oltre delle sanzioni per i titolari di quote, nonostante fosse già stata avviata la procedura d’infrazione da parte dell’Unione Europea. Illuse gli allevatori che se la sarebbero cavata senza problemi, danneggiando invece chi aveva agito correttamente. Le conseguenze causate dall’irresponsabilità leghista sono enormi: un anno fa la Corte di Giustizia Ue ha condannato l’Italia per non aver recuperato 1,3 miliardi di euro dai produttori che avevano superato le quote latte nel periodo 1995-2009, multe pagate con i soldi pubblici e quindi considerato un aiuto di Stato. Ma la lezione non è stata compresa – aggiunge in chiusura – e adesso potrebbe esserci un tragico bis dopo il crac delle Popolari, con i rimborsi promessi dal Governo a tutti, senza distinguere tra risparmiatori e speculatori e che si configurano, appunto, come aiuto di Stato”.

Share
- Advertisment -

Popolari

L’Ulss 1 Dolomiti acquista attrezzature per oltre 1 milione di euro

Sono state acquisite, tramite le procedure previste dal Decreto Rilancio, altre attrezzature sanitarie utili, tra cui una nuova TAC per l’ospedale di Belluno, che...

Furto in abitazione a Feltre

Feltre, 24 febbraio 2021 - Nella tarda mattinata di oggi, i carabinieri della Stazione di Feltre sono intervenuti in un'abitazione di via Farra a...

Rinnovo cariche all’Ebav. Alessandro Conte (Cna Veneto) alla presidenza. Giannino Rizzo (Uil) vice presidente. Nel consiglio Rudy Roffarè (Cisl Veneto)

Venezia 24 febbraio 2021 – L'assemblea EBAV riunitasi martedì 23 febbraio, ha rinnovato il Consiglio di Amministrazione dell'Ente Bilaterale dell'Artigianato Veneto e ha nominato...

Scuola. L’assessore regionale Donazzan scrive al ministro Bianchi: investire su organici. 3mila docenti licenziati perché in possesso del vecchio diploma magistrale

Venezia, 24 febbraio 2021   “Ho colto con favore l’invito del Ministro Bianchi ad avviare una positiva interlocuzione con i territori a partire dal raccogliere...
Share