13.9 C
Belluno
venerdì, Marzo 5, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Venerdì al Miramonti di Cortina Carlo Nordio parla di giustizia e sicurezza con...

Venerdì al Miramonti di Cortina Carlo Nordio parla di giustizia e sicurezza con il governo del cambiamento

Luci ed ombre del governo giallo-verde, presieduto da Giuseppe Conte, in materia di giustizia e sicurezza. “Ci sono provvedimenti utili, inutili ed alcuni anche dannosi – spiega Carlo Nordio – come ad esempio la riforma della prescrizione che viene sospesa dopo il primo grado di giudizio. Ne deriva un allungamento abnorme dei processi, con danni sia per l’imputato che per le vittime, perché i loro risarcimenti sono condizionati dalla definitività della sentenza.”

Carlo Nordio,

Carlo Nordio, già procuratore aggiunto di Venezia, in pensione da un anno alla chiusura di una prestigiosa e articolata carriera, discuterà di questi temi al Miramonti Majestic di Cortina il prossimo venerdì (22 febbraio), alle ore 18,00, invitato da Rosanna Raffaelli Ghedina per la rassegna Cortina Terzo Millennio.
“Il Decreto sicurezza – prosegue Nordio – presenta peraltro aspetti positivi, destinando maggiori risorse alle forze dell’ordine ed aumentando i poteri dei sindaci nel controllo della sicurezza del territorio.”

Fra i provvedimenti più significativi, Nordio cita poi la riforma sulla legittima difesa, “perché eravamo arrivati a situazioni intollerabili in cui le persone, dopo essersi difese in casa, dovevano difendersi anche in tribunale, sostenendo per la propria difesa spese assurde. La novità, è che quando una persona viene assolta, è lo Stato a pagargli le spese legali.”
Trevigiano di nascita, entrato in magistratura nel 1977, Carlo Nordio negli anni Ottanta si è occupato delle inchieste sulle Brigate Rosse del Veneto. Negli anni Novanta, esplosa l’inchiesta Mani Pulite a Milano, ha indagato sulle coop Rosse del Veneto e altri filoni, lavorando anche in commissioni parlamentari sul terrorismo e per la riforma del codice penale. In questi ultimi anni ha seguito soprattutto l’inchiesta del Mose. E’ autore di diversi libri sulla giustizia, ha scritto romanzi storici e, quale giornalista, collabora con quotidiani e riviste specializzate in materia giuridica.

Share
- Advertisment -

Popolari

Ritrovato senza vita escursionista di Santa Giustina

San Gregorio nelle Alpi (BL), 4 marzo 2021 - È stato purtroppo ritrovato senza vita, durante la ricognizione dell'elicottero del Suem di Pieve di...

Il sindaco di Belluno Massaro risponde al comitato di Levego e Sagrogna sulle rotatorie

Belluno, 4 marzo 2021 - «Mi spiace rilevare come i rappresentanti del Comitato di Levego e Sagrogna abbiano decisamente sbagliato l'obbiettivo della loro protesta: la...

Progetto antispopolamento Ronce 2020. Assessore Giannone: “Regia mai ferma. Allarghiamo l’area di interesse”

I progetti portati avanti, i temi sui quali insistere maggiormente, i prossimi obbiettivi: a fare il punto sull'attività del progetto Ronce 2020, ideato dall'associazione...

Grave una giovane scialpinista caduta in Palantina

Tambre (BL), 4 marzo 2021 - Sono gravi le condizioni di una giovane scialpinista caduta da un salto di roccia mentre con un'amica risaliva...
Share