13.9 C
Belluno
sabato, Febbraio 27, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Giovedì sera in Taverna la storia di Khomeini, raccontata da Alberto Zanconato...

Giovedì sera in Taverna la storia di Khomeini, raccontata da Alberto Zanconato corrispondente Ansa

Alberto Zanconato, giornalista, corrispondente Ansa da Teheran 1994-1997 e 2001 2011, da Tokio 1997-2001 e dal 2011 da Beirut sarà il relatore giovedì con inizio alle ore 18.30 all’appuntamento Conversazioni in Taverna di Liberal Belluno, l’associazione presieduta da Rosalba Schenal.

Zanconato presenterà il suo libro dal titolo Khomeini il rivoluzionario di Dio al ristorante Taverna di Belluno in via Cipro, n.7

La storia della Persia, ora Iran, l’ascesa e la caduta capo spirituale e politico, l’immam, l’ayatollah Khomeini,  che nei suoi 10 anni di potere dal 1979 al 1989 proibì le bevande alcoliche, la musica, la danza, impose il coprifuoco alle undici di sera. Proibì anche anche il nuoto, visto che per praticarlo bisognava spogliarsi. La giustizia era amministrata dal clero. Fece chiudere i giornali. Ordinò fucilazioni. La legittimità di un governo – sosteneva Khomeini – deriva dalla sua osservanza alle leggi islamiche, le autorità devono giustiziare i corrotti sulla pubblica piazza davanti ai fedeli islamici. Un uomo dalle molteplici facce, marito e padre di famiglia amorevole, che invita le madri a consegnare i figli oppositori per farli giustiziare. Eroe quasi soprannaturale per i suoi seguaci, incarnazione del male per i suoi nemici.

Conduce l’incontro Roberto De Nart, direttore responsabile di bellunopress.

Chi desidera fermarsi a cena con l’autore Zanconato,  può prenotare come di consueto ai numeri 0437-26839 oppure 0437-25192

Share
- Advertisment -

Popolari

Contrattazione sociale in provincia di Belluno: le Linee Guida per il 2021 di Cgil-Cisl-Uil

Lotta alla povertà e alla disuguaglianza sociale, politiche concrete in favore di anziani e giovani, nuove infrastrutture sanitarie per combattere la diffusione del Covid-19....

Nominati da Zaia i nuovi direttori generali della sanità veneta

Venezia, 26 febbraio 2021 - Il presidente della Regione, Luca Zaia, ha nominato oggi i nuovi direttori generali delle nove Ullss, delle due Aziende ospedaliere...

Lupo avvistato nella zona dell’Oltrerai di Ponte nelle Alpi. De Bon: «Nessun rischio per l’uomo. Ma gli animali domestici vanno custoditi adeguatamente»

I tecnici della Provincia e il consigliere delegato Franco De Bon hanno incontrato questa mattina il sindaco di Ponte nelle Alpi, per analizzare la...

Maria Grazia Carraro è il nuovo direttore generale della Ulss 1 Dolomiti

Maria Grazia Carraro, laureata in Medicina e Chirurgia all'Università di Padova, con Specializzazione in Igiene e medicina preventiva, è il nuovo direttore generale della...
Share