13.9 C
Belluno
domenica, Settembre 27, 2020
Home Cronaca/Politica  Non autosufficienza. Sinigaglia (PD): "Grazie alla nostra battaglia aumentate le impegnative e...

 Non autosufficienza. Sinigaglia (PD): “Grazie alla nostra battaglia aumentate le impegnative e il loro valore. La maggioranza ha il solo merito di averci ascoltato”

Claudio Sinigaglia, consigliere regionale Pd

Venezia, 3 dicembre 2018  –  “L’aumento del numero e valore delle impegnative, per quanto ancora insufficiente, è merito della battaglia che come PD stiamo portando avanti da anni. E qualche consigliere di maggioranza, anziché distribuire meriti e complimenti a casaccio, farebbe bene a riconoscerlo: è a costo zero e non ci sono effetti collaterali”. A dirlo è Claudio Sinigaglia, esponente a Palazzo Ferro Fini del Partito Democratico commentando le dichiarazioni del collega della Lega Nord Alberto Semenzato a proposito del ‘congelamento’ delle rette nella casa di riposto Luigi Mariutto di Mirano.

“Finalmente sono arrivate delle risposte, peraltro parziali, con l’incremento del Fondo per la non autosufficienza, che ha permesso di aumentare solamente e in modo parziale il numero delle impegnative mentre rimane fermo al 2009 il valore delle quote sanitarie. Ricordo che il sistema case di riposo dispone di 32.000 posti letto accreditati e le impegnative, con l’aumento previsto, rimangono 25.800 circa. Un numero insufficiente per garantire a tutti la copertura con la quota sanitaria. Siamo perciò ancora lontani dall’aver risolto il problema: per troppe famiglie inserire un proprio caro in una struttura è un lusso insostenibile, quasi fosse un capriccio e non una drammatica necessità. Perciò in aula, durante la discussione sul nuovo Piano sociosanitario, continueremo la nostra lotta sul tema della non autosufficienza: servono più risorse e siamo contenti che, finalmente, anche la Lega cominci ad accorgersi di questa emergenza”.

Share
- Advertisment -



Popolari

Crescono gli iscritti al 5° Dolomiti Rally

A cinque giorni dalla chiusura delle iscrizioni, fissata alla mezzanotte di mercoledì 30 settembre prossimo, è già salito a 56 il numero degli equipaggi...

Ski College Veneto di Falcade. Presentata oggi la stagione 2020-2021 con oltre 60 atleti sciatori di snowboard, sci alpino e fondo

Falcade (Belluno), 26 settembre 2020 – «Vogliamo continuare ad alzare l'asticella e far sì che i nostri ragazzi possano raggiungere obbiettivi sempre più ambiziosi...

Nevegal, 8 anni di chiacchiere * di Fabio Bristot “Rufus”

Lette le dichiarazioni di Massaro, tra le quali spiccano per poca onestà intellettuale quelle secondo le quali non sarebbe "competenza del Comune di Belluno...

Nevegal. Stagione invernale fortemente compromessa. La delusione degli operatori del Colle

Solo uno scatto d'orgoglio o un colpo di scena può oramai salvare la stagione invernale del Nevegal. E' quanto si percepisce dalle osservazioni degli...
Share