13.9 C
Belluno
mercoledì, Settembre 30, 2020
Home Prima Pagina Giornata nazionale del diabete. In provincia circa 9.800 diabetici. Fondamentale la prevenzione

Giornata nazionale del diabete. In provincia circa 9.800 diabetici. Fondamentale la prevenzione

Belluno, 14 novembre 2018  –  Oggi si celebra, a livello nazionale, la giornata del diabete nata per sensibilizzare su questa patologia in rapido aumento. In Ulss Dolomiti le persone con diabete certificato, quindi con esenzione, sono circa 9.800 e si registra una prevalenza del 5,4 % in linea con quella del Veneto.

Oggi nel mondo ne sono colpite più di 400 milioni di persone e si stima che il loro numero salirà prima del 2040 a quasi 650 milioni. Nei Paesi Occidentali, il diabete mellito è la prima causa di cecità, di insufficienza renale di grado avanzato, di amputazione non traumatica degli arti e di morte cardiovascolare. La cronicità della patologia e lo sviluppo delle complicanze, comportano un frequente ricorso ai servizi sanitari, con un consumo di risorse che corrisponde al 12% della spesa sanitaria globale.

Il diabete è una malattia che si presenta spesso in associazione con altre condizioni determinando un elevato carico assistenziale: il 46,2% dei diabetici presenta in media almeno tre condizioni croniche. Per i pazienti over 75, questa percentuale sale al 61%.

ATTIVITA’ 2017

Belluno
312 Prime visite
3600 Visite successive alla prima
576 Certificati patente (viene eseguita una visita completa per il rilascio del certificato)
60 Medicazione piede diabetico

Feltre
312 prime visite,
3326 visite di follow-up
280 consulenze specialistiche ai reparti di degenza ospedaliera,
più di 350 valutazioni per la redazione di certificazione per il rilascio o rinnovo di patente di guida e la stesura di documenti richiesti dalle norme di legge
Il 6,5% degli utenti è costituito da soggetti con diabete di tipo 1, per i quali è indicato il trattamento insulinico multi-iniettivo. Il 90 % è invece affetto da diabete di tipo 2, trattato con terapia ipoglicemizzante orale, associata o meno all’insulina, o con la sola insulina.
Un ambulatorio è dedicato al diabete in gravidanza (diabete pre-gravidico e diabete gestazionale). Vi accedono mediamente 80 gravide l’anno, per le quali vengono effettuate circa 470 viste totali.

Totale Ulss Dolomiti:
oltre 620 prime visite
oltre 7.200 visite di controllo/consulenze
oltre 920 visite per patenti

In molti casi il diabete può essere prevenuto, attraverso l’applicazione di stili di vita sani, che prevedano un corretto apporto nutrizionale e il mantenimento di una regolare attività fisica.
A questo proposito, l’Ulss Dolomiti è impegnata in diverse attività di prevenzione e promozione di stili di vita salutari che riguardano tutte le fasce di età: dall’infanzia alla terza età.
Infine, nell’ambito delle iniziative per la sensibilizzazione sulla prevenzione e cura del diabete, l’Ulss Dolomiti ha realizzato un video sull’alimentazione per la persona con diabete pubblicato sul canale youtube dell’Azienda https://youtu.be/bOpk8PhOGCo nella convinzione che sia utile utilizzare tutti i canali possibili per sensibilizzare sul tema in modo SMART.

 

Share
- Advertisment -



Popolari

Sicurezza, frazioni, scuole: Ponte nelle Alpi guarda al futuro con il Dup

Il Comune di Ponte nelle Alpi pianifica il futuro. E lo fa attraverso il Dup, Documento Unico di Programmazione 2021-2023, che proprio oggi viene...

Super Ecobonus e lotta all’inquinamento: riapre lo Sportello PubblichEnergie a Ponte nelle Alpi

Il tema del risparmio energetico è diventato centrale nella quotidianità di un gran numero di persone. Anche a Ponte nelle Alpi. E così, dopo...

Targhe estere. Rimosso il blocco per i lavoratori transfrontalieri. De Menech: “Continuiamo il lavoro per rimuovere gli ostacoli posti da Salvini e le Lega”

Roma, 30 settembre 2020   Il Parlamento ha parzialmente risolto oggi uno tra i tanti problemi creati dai Decreti Salvini, il blocco della circolazione in...

Progetto “Alps 2030”. Ultimi giorni per le candidature

Ultimi giorni per presentare la propria candidatura per il progetto “Alps 2030”, promosso da CIPRA, e che vedrà protagonisti anche tre giovani bellunesi: scadono...
Share