13.9 C
Belluno
lunedì, Settembre 21, 2020
Home Cronaca/Politica Linee elettriche: il futuro dell'energia va sottoterra. Vivaio Dolomiti annuncia una class...

Linee elettriche: il futuro dell’energia va sottoterra. Vivaio Dolomiti annuncia una class action contro Terna e Enel

Belluno, 6 novembre 2018  –  Questo territorio ha pagato un prezzo enorme. Noi da anni ci battiamo per un piano infrastrutturale provinciale innovativo, e in primo luogo per interrare la maggioranza della rete elettrica partendo dal rinnovo delle reti di trasporto.

Lo comunica in una nota l’Associazione Vivaio Dolomiti.

Dopo i crolli avvenuti per il ghiaccio nell’inverno 2013-2014, l’incendio a Taibon Agordino e la disintegrazione delle reti dovuta al forte vento, si trovano ancora scuse per scaricare le responsabilità ad eventi naturali come frane.  Ma scusate, le frane non si portano via i tralicci? Cosa facciamo, non mettiamo più le linee elettriche?

Vivaio si attiva come capofila per una class action contro Terna e Enel per i disagi subiti dalla nostra gente.

Non volete interrare le linee? Potete convincere qualche politico o qualche tecnico della pubblica amministrazione. Come diceva l’ex amministratore delegato di Terna Flavio Cattaneo alla presentazione del progetto Piossasco-Lille (linea a 380 tutta interrata fra il Piemonte e la Savoia) il futuro dell’energia va sotto terra.

Noi ora pretendiamo il futuro – conclude Vivaio Dolomiti – del passato ne abbiamo le tasche piene, oltre alle nostre valli distrutte.

Share
- Advertisment -



Popolari

Accesso ai servizi Inps. Collaborazione con la Provincia, Comuni e Unioni montane

E' stata presentata questa mattina a Palazzo Piloni, sede della Provincia, l'accordo di collaborazione tra Inps, Amministrazioni comunali locali del territorio e Unioni montane....

Vince il sì, vince il popolo sovrano. Il futuro Parlamento avrà 600 membri, 345 in meno dell’attuale

I dati non sono ancora noti, ma le proiezioni non lasciano dubbi. Davvero qualcuno poteva credere che il popolo sovrano si precipitasse in massa...

Regionali Veneto 2020: di quanto Zaia supererà se stesso?

Questa sera, lunedì 21 settembre, sapremo di quanto Zaia ha superato sé stesso accingendosi per la terza volta a fare il presidente di Regione....

Rimozione ordigno bellico a Quero Vas. Previsto l’allungamenti dei tempi di percorrenza del treno 10992 Padova-Belluno

Domani, martedì 22 settembre, su ordinanza della Prefettura di Belluno, la circolazione ferroviaria potrebbe subire modifiche per consentire il disinnesco e la rimozione di...
Share