13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 1, 2020
Home Prima Pagina A pranzo con l'Europa grazie al Comitato comunale per i Gemellaggi di...

A pranzo con l’Europa grazie al Comitato comunale per i Gemellaggi di Feltre

In occasione del primo incontro del progetto “ImagE50 – Immaginare il futuro: percorso in otto tappe verso l’Europa del 2050” – finanziato dall’istituzione comunitaria Eacea nell’ambito del programma “Europe for Citizens – Strand 2 Measure 2.2 Networks of Towns” – il Comitato comunale per i Gemellaggi di Feltre invita a pranzo i cittadini di Feltre. Un “Pranzo con l’Europa” che vede la collaborazione di Enaip Veneto, sede di Feltre: saranno infatti gli allievi dell’istituto feltrino a preparare il menù a km0, sotto la supervisione dello chef Fortunato Gandini.

L’appuntamento con “A pranzo con l’Europa” è fissato per sabato 27 ottobre dalle 13 al capannone degli impianti sportivi di Rasai di Seren del Grappa. Poiché la partecipazione al pranzo è gratuita, per motivi tecnici, è necessario prenotare entro martedì 23 ottobre inviando una mail all’indirizzo gemellaggi@comune.feltre.bl.it o un sms al numero 3925511642.

Il primo incontro del progetto “ImagE50 – Immaginare il futuro: percorso in otto tappe verso l’Europa del 2050” prenderà il via giovedì 25 ottobre, con l’arrivo delle delegazioni delle città gemelle e amiche: Bagnols-sur-Cèze (Francia), Braunfels (Germania), Carcaixent (Spagna), Eeklo (Belgio), Kiskunfélegyháza (Ungheria), Newbury (Inghilterra), Tomesti (Romania), Zamość (Polonia).
Tra venerdì e sabato si svolgeranno tre convegni (I trattati dell’Unione europea; Finanziamenti diretti e indiretti dell’Ue; Il Libro Bianco sul Futuro dell’Europa), per approfondire il tema “I trattati dell’Unione europea & il Libro Bianco sul Futuro dell’Europa”, pensato per quella che è la prima tappa – Ieri e oggi: i documenti fondanti – di un percorso che si svilupperà nell’arco di due anni e di otto tappe, per chiudersi nel settembre 2020 a Bruxelles, dopo aver attraversato tutte le città gemelle coinvolte.
La giornata di domenica sarà dedicata prima a un workshop di approfondimento sul “Libro Bianco sul Futuro dell’Europa”, quindi a una visita alla città di Feltre seguendo il percorso degli interventi realizzati nel corso degli anni grazie ai contributi, diretti e indiretti, dell’Unione europea.
Gli amici europei, che come al solito saranno ospitati da famiglie feltrine – alle quali va il caloroso ringraziamento del Comitato comunale per i Gemellaggi di Feltre – ripartiranno quindi per tornare a casa lunedì 29 ottobre.

Share
- Advertisment -


Popolari

Nastri rosa in Piazza dei martiri per “Ottobre in rosa”

Anche quest'anno a Belluno sono spuntati i nastri rosa nei giardini di Piazza dei Martiri per celebrare “Ottobre in rosa”, il mese dedicato alla...

A “Oltre le Vette” l’antico mestiere del malgaro e presentazione della mostra fotografica “Say Cheese”

"Oltre le Vette" sbarca al Museo etnografico della Provincia di Belluno. Domenica 4 ottobre, alle 17 la villa di Seravella (Cesiomaggiore) ospiterà un incontro...

Ditta interdetta dal cantiere dei Mondiali. Roffarè invita i lavoratori a segnalare situazioni di scarsa sicurezza sul lavoro, mancata applicazione dei contratti

"Un plauso al lavoro di prevenzione e controllo che ogni giorno le Forze dell'Ordine, coordinate dalla Prefettura, fanno sul campo per evitare che le...

Domenica alle 17 al Fulcis il Gran gala di operetta

Si arricchisce di nuovi colori "Strumenti in Mostra - Concerti al Museo", edizione 2020 della rassegna promossa dalla Scuola Comunale di Musica "Antonio Miari"...
Share