13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 25, 2020
Home Pausa Caffè Si torna sui banchi di scuola: ecco le migliori app e siti...

Si torna sui banchi di scuola: ecco le migliori app e siti per studiare online

La scuola sta per riprendere in tutta Italia, quindi vale la pena affrontare uno dei temi più dibattuti degli ultimi tempi: stiamo parlando dell’uso della tecnologia, e in particolar modo di Internet, per studiare.

La rete può infatti garantire diversi vantaggi e opportunità, se usata nel modo corretto ai fini dell’apprendimento. Ecco perché oggi vedremo insieme come sfruttarla in modo sapiente e funzionale, così da farla diventare una grande chance per i ragazzi.

“Prima di vedere i vari software e le app utili, però, è bene fare una premessa: serve in ogni caso essere in possesso di una connessione Internet veloce, cosa che per chi non vive in un grande centro può a volte rivelarsi difficile. Fortunatamente, oggi esistono operatori in grado di portare la connessione internet veloce anche la’ dove i cavi non arrivano (un esempio è Linkem), permettendo a tutti di accedere ai servizi più utili della rete, come appunto questi “dell’apprendimento 3.0”.

bARTolomeo per i più piccoli

Si comincia dai più piccoli, e da siti per imparare divertendosi come bARTolomeo. Si tratta di un sito web pensato per rendere gradevole la fase di apprendimento. Ciò avviene grazie al potere dei fumetti e delle illustrazioni artistiche, che rendono i giochi e gli esercizi didattici più piacevoli da affrontare. Dai giochi come memory fino allo studio della storia, tutto è possibile grazie a bARTolomeo.

I servizi per le scuole medie e superiori

Anche gli studenti delle scuole medie e superiori possono contare sulla presenza di diversi servizi online. In base alle materie da studiare, infatti, è possibile trovare dei tools e delle risorse molto utili.

Basti ad esempio pensare a Redooc e Youmath per l’apprendimento della matematica. Sul primo sito si trovano esercizi e test per prove quali la maturità e la Invalsi. Sul secondo portale, invece, è possibile reperire diversi esercizi di matematica, anche complessi. Ad esempio le equazioni, l’algebra, i polinomi e tanti altri ancora.

Anche le materie umanistiche possono contare su alcuni strumenti online utili. Si parla dell’app Greco Antico, perfetta per gli studenti del liceo classico, e del sito FareLetteratura, utile per analisi del testo e parafrasi.

App e portali per lo studio della lingua inglese

Passando all’importante capitolo delle lingue straniere, sul web è possibile trovare un’infinità di risorse molto preziose, alcune sono particolarmente note, altre meno. Fra le opzioni migliori troviamo l’app British Council: si tratta di un applicativo che raccoglie piccoli filmati in lingua inglese, perfette per rendere l’apprendimento della lingua un’operazione semplice e divertente. Da citare anche il dizionario Ilragazzini: un tool utilissimo per tradurre dall’inglese all’italiano, e viceversa.

Organizzare lo studio con due tools utili

Chiudiamo con due strumenti molto utili per organizzare lo studio: SimpleMind+ e Mindomo. Nel primo caso si parla di una app pensata per gestire in modo intelligente i propri appunti, i riassunti e gli altri documenti per lo studio, che si rivela una risorsa preziosissima, soprattutto quando usata per la preparazione degli esami di maturità. La seconda app è uno strumento pensato per la creazione e per la personalizzazione di diverse mappe concettuali, a cui è possibile aggiungere file multimediali e “rami” di ogni sorta, per poi salvare il tutto in un unico documento.

Ognuno degli strumenti visti oggi può aiutare i ragazzi a personalizzare il proprio metodo di studio, grazie alle tecnologie e alle opportunità concesse dal digitale.

Share
- Advertisment -



Popolari

Elettrodotto. Vendramini: “Se il progetto iniziale verrà disatteso, siamo pronti a rivolgerci alla Procura”

Un report emerso dalla Provincia rimette in discussione il piano di "Razionalizzazione e sviluppo della RTN nella media valle del Piave".  E le amministrazioni...

Nevegal. Massaro: “Gli impianti potranno essere trasferiti al Comune solo se si troverà un gestore”

La società aggiudicataria, Paragon Business Advisors di Zola Predosa, ha presentato lo studio sul Nevegal che gli era stato commissionato dal Comune di Belluno,...

Identificato l’autore del danneggiamento della targa intitolata a Loris Tormen in via Sottocastello

E' un 19enne di Belluno, incensurato, il giovane che nella serata di sabato in via Sottocastello in centro città (nella foto), sotto l'effetto dell'alcol,...

Longarone Fiere riparte all’insegna della sicurezza. Successo per i due eventi di settembre, Reptiles Day e Fiera&Festival delle Foreste 

Un’attesa ripartenza per Longarone Fiere che si caratterizza per essere positiva, sia per gli ottimi risultati numerici che per l’efficienza delle misure di sicurezza...
Share