13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 25, 2020
Home Sport, tempo libero Way on the block, è partito il conto alla rovescia. Rianviato a...

Way on the block, è partito il conto alla rovescia. Rianviato a sabato 8 settembre a Erto, la prima gara di bouldering

Cambio di programma per la gara di bouldering “Way On The Block” prevista sabato alle 16 alla palestra di Erto. L’evento è stato annullato per condizioni meteo avverse. La manifestazione verrà perciò spostata a sabato 8 settembre.

È partito il conto alla rovescia per la prima edizione di “Way on the block”, la sfida di bouldering organizzata nel luogo cult degli arrampicatori: Erto.

La data da segnare sul calendario è quella di sabato 1 settembre. I climbers stanno già scaldando i muscoli in vista della gara su venti tracciata che si terrà nella parte alta del paese, dove si trova la parete boulder con volumi, prese e materassi di recente realizzazione.
Non sarà una gara qualunque. Sarà la prima edizione di un evento che gli organizzatori, ovvero il Comune di Erto e Casso e la guida alpina Daniele Geremia, vogliono rendere un appuntamento annuale. Far crescere e far conoscere, per far vivere Erto.
Ieri gli organizzatori insieme a climber di grande esperienza hanno realizzato i tracciati. Per tutta la giornata hanno lavorato sulla parete per prepararla al meglio in vista dell’evento. “Parteciperei anche io, se solo avessi vent’anni in meno – il commento dell’artista e scultore Mauro Corona, nel vedere ieri i ragazzi impegnati -. Se mi sarà possibile passerò a vedere gli atleti, l’arrampicata è una disciplina bella anche da guardare”.
I partecipanti dovranno cimentarsi in una ventina di tracciati, sono invitati a mettersi in gioco tutti, principianti come boulder navigati. L’importante è partecipare, divertirsi e scoprire una struttura poco nota ma nuova, immersa in un paesaggio mozzafiato e lontana dal caos. Sarà una gara ad eliminazione, i finalisti si fronteggeranno alla fine sui tracciati extra pensati per la finale. Ai primi tre classificati andranno premi offerti da Tuttosport Snc di Longarone – Salewa Store, che ha messo a disposizione anche gadget per tutti i partecipanti.
Il nome non è stato scelto a caso. “Way on the block”, dove quel blocco rimanda subito, istintivamente, alla diga. Alla muraglia di cemento che divide, che segna il prima e il dopo della tragedia, che si impone su vite, quelle degli ertani, che vogliono andare oltre. Way on the block, così, è anche la via che va oltre il blocco per ricominciare, per riprendere il filo e ripiantare la vita.
“Questo è un luogo abitato da una comunità che resiste, nonostante tutto – le parole di Corona, abitante del paesino -, che vuole andare avanti e vuole far conoscere il suo territorio all’esterno. Iniziative come questa sono eroiche”.
Le iscrizioni sono possibili fino al giorno prima dell’evento. Per informazioni e iscrizioni: Matteo 346.3463206, Luca 0437.770429 o scrivere a info@matteocorona.com o store.longarone@salewa.it. Tutti gli aggiornamenti sulla gara si trovano nella pagina Facebook dell’evento, “Gara Bouldering a Erto (Vajont)!”

Share
- Advertisment -



Popolari

Nevegal. Massaro: “Gli impianti potranno essere trasferiti al Comune solo se si troverà un gestore”

La società aggiudicataria, Paragon Business Advisors di Zola Predosa, ha presentato lo studio sul Nevegal che gli era stato commissionato dal Comune di Belluno,...

Identificato l’autore del danneggiamento della targa intitolata a Loris Tormen in via Sottocastello

E' un 19enne di Belluno, incensurato, il giovane che nella serata di sabato in via Sottocastello in centro città (nella foto), sotto l'effetto dell'alcol,...

Longarone Fiere riparte all’insegna della sicurezza. Successo per i due eventi di settembre, Reptiles Day e Fiera&Festival delle Foreste 

Un’attesa ripartenza per Longarone Fiere che si caratterizza per essere positiva, sia per gli ottimi risultati numerici che per l’efficienza delle misure di sicurezza...

Fondo comuni confinanti: approvati i programmi di intervento per i 48 comuni di confine

Il Comitato paritetico del Fondo Comuni Confinanti, presieduto dall'onorevole Roger De Menech, ha approvato nella seduta del 25 settembre 2020 i programmi di intervento...
Share