13.9 C
Belluno
venerdì, Aprile 23, 2021
Home Cronaca/Politica “Dolomiti Re-start: generazioni creative”: dalla Fondazione Cariverona un importante contributo a sostegno...

“Dolomiti Re-start: generazioni creative”: dalla Fondazione Cariverona un importante contributo a sostegno del Comune di Feltre per la promozione delle idee imprenditoriali dei giovani

Debora Nicoletto, assessore

Feltre, 20 agosto 2018  –  Supportare modelli di nuova imprenditoria giovanile per sviluppare idee innovative e consentire ai nostri giovani, allo stesso tempo, di progettare il proprio futuro professionale restando nella propria città. E’ questo lo spirito del progetto “Dolomiti Re-start: generazioni creative” per il quale il Comune di Feltre ha ricevuto in questi giorni dalla Fondazione Cariverona un importante contributo finanziario di 42.000 euro.

“L’intento – sottolinea l’assessora alle politiche giovanili e alle attività produttive Debora Nicoletto – è facilitare l’emergere e il concretizzarsi di alcune iniziative meritevoli dei nostri ragazzi, siano esse relative al mondo dell’impresa, delle professioni o delle cooperative, senza preclusioni di argomento o ambito. Intendiamo valorizzare quella rete di soggetti già molto attivi, anche nell’ambito del sociale e del volontariato culturale, che stanno magari pensando a fare della loro passione anche la loro scelta di vita sul piano lavorativo, ma necessitano di supporto e aiuti concreti”.

Il bando del progetto “Re-start”, effettuati tutti i passaggi tecnici necessari, sarà pubblicato durante il prossimo autunno. A quel punto i giovani interessati all’iniziativa potranno presentare i loro progetti; a tutti quelli che avranno fornito delle idee ritenute sostenibili, e almeno parzialmente già strutturate, sarà fornito un supporto in termini di consulenza per l’organizzazione di una nuova attività; ai tre migliori progetti sarà inoltre garantito un percorso di coaching individuale, oltre ad un piccolo sostegno finanziario per l’avvio della propria idea imprenditoriale.

“Con questa iniziativa l’amministrazione comunale di fatto “sconfina” in un ambito – quello della promozione dell’attività economica e occupazionale – appannaggio, sul piano normativo, di altri enti, come Provincia e Regione. Siamo però consapevoli che non possiamo ragionare, anche su queste tematiche, per compartimenti stagni ed anzi siamo molto motivati a supportare con ogni risorsa disponibile, di competenze e, per quanto limitata, finanziaria, i nostri giovani e le loro idee”, conclude l’assessora Nicoletto, che ringrazia, nell’occasione, il personale degli uffici del Comune di Feltre per il prezioso lavoro di stesura del progetto e la Fondazione Cariverona per l’attenzione rivolta all’iniziativa.

Share
- Advertisment -

Popolari

No paura day 2. Sabato ore 16 a Belluno piazza dei Martiri. Il dissenso alla manifestazione di Botteghe aperte Dolomiti

Belluno 23 aprile 2021 – Domani pomeriggio alle ore 16 si terrà la manifestazione No paura day 2 in piazza dei Martiri a Belluno....

Scuole. Superiori con prime e quinte in presenza al 100% le altre classi al 70%. Trasporti con Dolomitibus al 50%. Situazione Covid

Belluno, 23 aprile 2021 - Da lunedì 26 aprile nelle scuole superiori la didattica in presenza sarà al 70% con priorità alle prime e...

Eventi culturali a Borgo Valbelluna

Il Premio Letterario Nazionale “Trichiana Paese del Libro”, fiore all’occhiello delle iniziative in Sinistra Piave, vede confermata la presenza dello scrittore veneziano Tiziano Scarpa...

Concluso il corso internazionale per maestri gelatieri: nove i diplomati, provenienti dal Marocco

Padrin: «Un esperimento riuscito che porterà in giro per il mondo una delle grandi eccellenze bellunesi» Nove nuovi maestri gelatieri del Marocco, diplomati con successo...
Share