13.9 C
Belluno
mercoledì, Maggio 12, 2021
Home Cronaca/Politica Tragedia Genova. Dario Bond e Dario Scopel: "Troppa burocrazia ferma gli interventi...

Tragedia Genova. Dario Bond e Dario Scopel: “Troppa burocrazia ferma gli interventi fondamentali”

Dario Bond

Dario Scopel

“In un momento in cui tutti ci stringiamo alla comunità genovese per la tragedia che sta vivendo, è d’obbligo una riflessione sulle cause che portano a questi e altri disastri. La burocrazia lega le mani agli enti locali, e invece che fare prevenzione dobbiamo contare le vittime”.

A sostenerlo sono il deputato di Forza Italia, Dario Bond, e il sindaco di Seren del Grappa, Dario Scopel, a poche ore dal dramma del crollo di un ponte autostradale nel capoluogo ligure.

“In tutta Italia esistono ponte, strade, parapetti e semplici guard-rail non manutentati correttamente o a sufficienza”, sottolinea Scopel. “Le colpe finali ricadono sui singoli, ma il problema si nasconde dietro la complicazione per ogni appalto, dietro i vincoli di bilancio, dietro il taglio ai trasferimenti agli enti periferici e alla centralizzazione delle risorse. Perdiamo troppo tempo per fare troppe carte che muovono pochissimi soldi: noi sindaci siamo ingabbiati dalla burocrazia, non riusciamo a fare la prevenzione necessaria, e ci troviamo poi a dover dare spiegazioni e individuare responsabili”.

Scopel snocciola qualche dato: “Servono circa 2,5 miliardi di euro all’anno per la manutenzione delle strade, ma gli ultimi stanziamenti arrivano a 1,1 miliardo fino al 2019. Bisogna intervenire su arterie realizzate 40-50 anni fa e sulle quali si è fatto poco e niente in tutto questo periodo, il ritardo in questo campo rischia di diventare un’emergenza”.

“Serve meno burocrazia e più risorse ai territori”, aggiunge Bond “per far sì che i sindaci possano decidere dove intervenire, possano far lavorare le imprese e possano rendere più sicure le nostre strade. Non è con la carta che si fa sicurezza, ma con interventi ed impegno costanti e ragionati”

Share
- Advertisment -

Popolari

Feltre, isole ecologiche. L’assessore Zatta risponde all’interrogazione della consigliera Forlin

Sull'interpellanza della consigliera di opposizione Nadia Forlin in relazione alla raccolta rifiuti in alcune isole ecologiche del Comune di Feltre, lo smaltimento delle ramaglie...

San Vito di Cadore. Prosegue l’iter di approvazione della variante

Venezia, 11 maggio 2021 Proseguono le attività di Anas (Gruppo FS Italiane) per il completamento dell'iter approvativo del progetto del miglioramento dell'attraversamento dell'abitato di San...

Sopralluogo alla sala operativa emergenze in zona aeroporto e al nuovo comando dei vigili del fuoco. Bortoluzzi: «Con il prefetto piena sinergia per concludere...

Sopralluogo, ieri mattina (lunedì 10 maggio), nella sala operativa emergenze, all'interno delle pertinenze dell'Arma dei carabinieri in zona aeroporto, e poi al comando provinciale...

Italia Nostra: sosteniamo i musei del territorio bellunese

La Sezione di Belluno presieduta da Giovanna Ceiner, partecipa alla campagna delle Settimane del Patrimonio Culturale di Italia Nostra segnalando sei musei territoriali da...
Share