13.9 C
Belluno
lunedì, Aprile 19, 2021
Home Cronaca/Politica Cahiers de doléances Elettrodotti in Cadore: Terna interra a Cortina, ma prepara i tralicci a...

Elettrodotti in Cadore: Terna interra a Cortina, ma prepara i tralicci a 380mila volt per la linea Auronzo-Lienz con stazione di trasformazione a Cima Gogna

Partito il progetto elettrodotti in Cadore e Comelico. Mentre a Cortina d’Ampezzo Terna interra, ad Auronzo di Cadore costruisce una nuova stazione di trasformazione in località Cima Gogna, su terreni della Magnifica Comunità di Cadore. Mescolando le carte in tavola – fa notare l’Associazione Vivaio Dolomiti – e nascondendosi dietro magliature indispensabili e fantomatici disservizi (esclusi i blackout del 2013 e 2014 che tutti ancora ci ricordiamo) si parte con l’autorizzazione della parte alta di una linea transfrontaliera armata e, crediamo, in futuro gestita a 380 kV.

Si sta dunque preparando la rete di trasporto internazionale “Auronzo-Lienz”, con il consenso delle amministrazioni locali. Dopo la costruzione della centrale a Cima Gogna sarà difficile che qualcuno in Cadore possa ribellarsi alla costruzione di questa autostrada elettrica in aereo.

Ricordiamo ai cittadini – prosegue la nota di Vivaio Dolomiti – di controllare sui giornali l’elenco delle particelle dei terreni sulle quali saranno apposti i vincoli (esproprio e servitù di elettrodotto). Il progetto si potrà vedere sul sito del ministero dell’ambiente, all’interno della sezione “Via-Vas”, e ricordiamo che tutti i soggetti interessati, anche i privati, possono inviare osservazioni al Ministero.

Se qualcuno fosse interessato e avesse bisogno di supporto, l’associazione Vivaio Dolomiti è a disposizione a mettere a frutto la sua esperienza per dare una mano ai cittadini.
E se Terna lo desidera siamo come sempre a disposizione per un confronto pubblico sui progetti previsti nella nostra provincia.

Share
- Advertisment -

Popolari

Campagna vaccinale Ulss Dolomiti: vaccinati il 92% degli ultraottantenni in Provincia

Belluno, 19 aprile 2021 - Si è conclusa nel pomeriggio l'ultima giornata di accesso libero per gli over 80 a Tai di Cadore, con...

Sopralluogo alla frana di Valle di Cadore. Bortoluzzi: «Studiamo la situazione geologica per ipotizzare gli interventi più funzionali»

I tecnici incaricati dalla Provincia di Belluno hanno effettuato una serie di sopralluoghi a Valle di Cadore, lungo il versante sotto l'abitato di Costa...

Karrycar, il primo servizio on line per il trasporto auto in tutta Italia realizzato dalla startup bellunese Droop srl.

Belluno, 19 aprile 2021 - Spedire o ritirare un’auto da un punto all’altro dell’Italia non è mai stato così facile, veloce e conveniente. E’...

Superbonus 110%. Veneto in testa per numero di pratiche

Secondo i dati ENEA, nel Nordest, i crediti ceduti sono pari a 128 milioni di euro e il Veneto con 853 interventi asseverati è...
Share