13.9 C
Belluno
venerdì, Aprile 23, 2021
Home Cronaca/Politica A Calalzo il Premio Spighe verdi. Luca De Carlo: "Rappresenta il premio...

A Calalzo il Premio Spighe verdi. Luca De Carlo: “Rappresenta il premio per le numerose iniziative anche innovative come la mensa della scuola dell’infanzia biologica, che portiamo avanti da anni”

Roma, 23 luglio 2018  –  Per le spiagge e le coste, l’eccellenza è indicata con la Bandiera Blu; per i Comuni rurali e le aree interne con la Spiga Verde. Ad annunciare i riconoscimenti sono la FEE Italia – Foundation for Environmental Education e Confagricoltura, oggi a Roma presso il Ministero per i Beni e le Attivita’ Culturali. Presenti il sindaco del Comune di Calalzo e deputato di Fratelli d’Italia, Luca De Carlo che ha ottenuto questo riconoscimento. Nel gruppo di lavoro che ha fatto le sue scelte è stato importante il contributo di diversi enti istituzionali come il Ministero dell’Ambiente; quello delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali; quindi il Mibac, il Comando Unità Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare dell’Arma dei Carabinieri, l’ISPRA, il Cnr e Confagricoltura.

“Spighe Verdi” e’ un programma FEE, pensato per guidare i Comuni rurali a scegliere strategie di gestione del territorio in un percorso virtuoso che giovi all’ambiente e alla qualità della vita dell’intera comunità. Quindi, uno strumento di valorizzazione del patrimonio rurale, ricco di risorse naturali e culturali, anche in un’ottica di occupazione. Affinché il programma raggiunga il massimo del risultato, sono necessari due elementi essenziali: la volontà dell’Amministrazione comunale d’iniziare un percorso di miglioramento e la partecipazione della comunità e delle imprese, in particolar modo quelle agricole, alla sua realizzazione. Per portare i Comuni rurali alla graduale adozione dello schema “Spighe Verdi”, FEE Italia ha condiviso con Confagricoltura un set di indicatori in grado di fotografare le politiche di gestione del territorio e indirizzarle verso criteri di massima attenzione alla sostenibilità’.

“Per Calalzo rappresenta il premio per le numerose iniziative anche innovative come la Mensa della scuola dell’infanzia biologica, che portiamo avanti da anni per la valorizzazione del nostro ambiente e dei prodotti locali” – commenta l’onorevole Luca De Carlo- “ coniugare ambiente, agricoltura, cultura e turismo e’ la ricetta giusta soprattutto per i comuni di montagna”.

Gli indicatori selezionati per comporre il questionario “Spighe Verdi”, a cui hanno risposto i Comuni, sono 67 e vanno a comporre 16 sezioni: notizie di carattere generale; partecipazione pubblica; educazione alla sostenibilità; assetto urbanistico; agricoltura, ovvero produzioni tipiche; protezione della biodiversità, puntando a conservazione e valorizzazione delle aree naturalistiche eventualmente presenti sul territorio e del paesaggio. E ancora: tutela del suolo, attraverso un corretto utilizzo dello stesso; gestione del ciclo dei rifiuti, con particolare riguardo alla raccolta differenziata; l’efficienza energetica; qualità dell’aria; qualità dell’acqua, vale a dire l’esistenza e il grado di funzionalità degli impianti di depurazione; qualità dell’ambiente sonoro; mobilità sostenibile, che significa accessibilità per tutti senza limitazioni; turismo, cioè la qualità dell’offerta;

FEE Foundation fon Environmental Education, fondata nel 1981, e’ un’organizzazione internazionale non governativa e no-profit con sede in Danimarca. Agisce a livello mondiale attraverso la propria organizzazione ed e’ attualmente presente in 76 Paesi nei cinque continenti. Riconosciuta dall’Unesco come leader mondiale nel campo dell’educazione ambientale e dello sviluppo sostenibile. L’obiettivo principale dei programmi FEE e’ la diffusione delle buone pratiche per la sostenibilita’ ambientale, attraverso molteplici attivita’ di educazione e formazione in particolare all’interno delle scuole di ogni ordine e grado. La FEE ha sottoscritto nel marzo del 2003 un Protocollo d’Intesa di partnership globale con il Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite (UNEP) e nel febbraio del 2007 ha sottoscritto un Protocollo d’Intesa con l’UNWTO l’Organizzazione Mondiale del Turismo (di cui e’ anche membro affiliato). La FEE Italia, costituita nel 1987, gestisce a livello nazionale i programmi Bandiere Blu, Eco-Schools, Young Reporters for Environment, Learning About Forest e Green Key.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Eventi culturali a Borgo Valbelluna

Il Premio Letterario Nazionale “Trichiana Paese del Libro”, fiore all’occhiello delle iniziative in Sinistra Piave, vede confermata la presenza dello scrittore veneziano Tiziano Scarpa...

Apre Decathlon, nell’area riqualificata ex Comedil a Ponte nelle Alpi

Ponte nelle Alpi, 23 aprile 2021 - È il primo in provincia di Belluno. E da oggi ha aperto ufficialmente i battenti: il nuovo...

Lettera dei sindaci ai politici per la riapertura delle piscine coperte

Preg.mi Ministro Daniele Franco segreteria.ministro@mef.gov.it Ministro Federico D'Inca' rapportiparlamento.segrcapodip@governo.it Sen. Luca De Carlo luca.decarlo@senato.it Sen. Paolo Saviane paolo.saviane@senato.it On. Mirco Badole badole_m@camera.it On. Dario Bond bond_d@camera.it On. Roger De Menech roger@demenech.it Pres.te...

Coldiretti raccoglie firme contro il fotovoltaico a terra. Sabato a Belluno e Feltre, domenica a Quero

Sabato al mercato Campagna Amica di Belluno in Piazza Piloni, dalle ore 9.00 alle 12.00 Coldiretti Belluno raccoglie le firme per la petizione "No...
Share