13.9 C
Belluno
lunedì, Aprile 19, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Palio di Feltre: presentato il programma dell'edizione 2018

Palio di Feltre: presentato il programma dell’edizione 2018

Il Palio dei Bambini il sabato pomeriggio, uno straordinario spettacolo di proiezioni in piazza Maggiore, a chiusura della prima serata di gare, nuove bandiere lungo via Mezzaterra e in Prà del Moro.

Sono solo alcune delle novità del Palio di Feltre 2018, che taglia quest’anno il prestigioso traguardo delle 40 edizioni. “Risultato non certo semplice da raggiungere, sottoline la presidente Donatella Boldo durante l’incontro di presentazione della manifestazione con i giornalisti. Trovata la quadratura del cerchio sul tema sicurezza, dopo aver adempiuto a quanto previsto dalle circolari Gabrielli e Morcone, siamo ora pronti per l’edizione numero 40 della manifestazione più rappresentativa della città nel panorama estivo, ma non solo”. Tra le altre novità di quest’anno anche la presenza dell’Unicef, che proporrà, con un proprio stand, le famosissime Pigotte, realizzate proprio con i vestito dei figuranti del Palio. A proposito…vi siete mai chiesti quante sono le persone che sfilano, tutte assieme, nella due giorni della rievocazione storica? Ebbene, quasi 600!

A Monia Franzolin, vicepresidente dell’Associazione “Palio di Feltre”, e quest’anno voce femminile della manifestazione (Paolo Mutton, voce maschile, commenterà la parte sportiva) il compito di svelare l’autore del drappo 2018: si tratta di Raffaello Padovan. Torinese di nascita, trevigiano d’adozione, Trevisan è molto conosciuto come pittore, organizzatore di mostre e scenografo, avendo collaborato con alcuni dei teatri più famosi d’Italia; si cimenterà per lavprima volta con la realizzazione di un drappo in cui unirà il simbolismo carico di significato di uno degli elementi più caratterizzanti del Palio con un segno pittorico informale e moderno.

La novità più rilevante dell’edizione del 40esimo sarà però quella riguardante la chiusura del sabato sera in Piazza Maggiore: al tradizionale spettacolo pirotecnico subentrerà infatti uno straordinario spettacolo di proiezioni lumionose; un “blob di sequenze, animazioni, flash di storia dell’arte che, in un continuum di narrazione a animazione, darà vita alle facciate dei più bei palazzi di Piazza Maggiore”, sottolinea il direttore artistico del Palio Fabio Giudice.
Invariati, nonostante gli sforzi finanziari affrontati dall’organizzazione per l’allestimento di questa edizione 2018 della manifestazione, i prezzi dei biglietti: 10 euro per l’ingresso cumulativo alle due giornate finali della manifestazione, 8 euro per la singola giornata, con le riduzioni tradizionalmente previste.

Il Palio sarà quest’anno, inoltre, sempre più “social”, con aggiornamenti e curiosità “live” sulle pagine della manifestazione, in avvicinamento e durante l’intero arco della manifestazione.

Share
- Advertisment -

Popolari

Pulite le fontane del centro città

Belluno, 18 aprile 2021 - Dopo il tam tam sui social, l'amministrazione comunale ha dato il via alla pulizia delle quattro fontane "incriminate", colpevoli...

Malore in casera

Longarone (BL), 18 - 04 - 21 - Attorno alle 15.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione di Casera...

La solidarietà delle associazioni a Casanova, presidente di Mountain Wilderness Italia querelato per aver criticato “Quad in quota”

Luigi Casanova, presidente onorario di Mountain Wilderness Italia, è stato sottoposto a processo a richiesta dei sostenitori della manifestazione "Quad in quota" di Falcade...

Rinnovato il contratto dei metalmeccanici. In provincia di Belluno passa con il 93,8% dei consensi

Il Nuovo CCNL Industria metalmeccanica è stato ratificato nella provincia di Belluno con il 93,8% di voti favorevoli. Il voto si è svolto in...
Share