13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 1, 2020
Home Prima Pagina 760 chilometri in bicicletta da Feltre a Praga in 30 ore: nella...

760 chilometri in bicicletta da Feltre a Praga in 30 ore: nella notte di giovedì via all’impresa di Luciano De Nato e Roberto Possamai

E’ di quelle che non passano certo inosservate l’impresa che si accingono a compiere Luciano De Nato e Roberto Possamai. I due feltrini, rispettivamente 56 e 50 anni, partiranno nella nottata di giovedì alla volta di Praga per una sfida unica nel suo genere: raggiungere in bicicletta la capitale della Repubblica Ceca in 30 ore, e quindi senza soste (se non quelle strettamente necessarie), dopo 760 chilometri.

Se tutto andrà come da programma, i due ex atleti feltrini saranno accolti dai rappresentanti della città di Praga all’alba di venerdì. L’idea – spiega De Nato – è scaturita dalla nostra passione per le due ruote e dalle passate frequentazioni che ho avuto di questa città per ragioni di lavoro: la tranquillità e la bellezza di questi luoghi mi hanno catturato e con me il mio amico Roberto. Già da qualche anno ci siamo cimentati in percorsi via via più lunghi sono a quello dal Brennero a Praga nel 2017; ma quest’anno però abbiamo voluto tentare una sfida ancora più difficile”.

De Nato e Possamai sono stati ricevuti dal sindaco di Feltre Paolo Perenzin che ha consegnato loro una lettera di saluto ed augurio all’indirizzo del primo cittadino di Praga, Le due città, come noto, sono legate, tra l’altro, dal culto per i santi martiri Corona e Vittore, di cui è custodita una reliquia proprio nella cattedrale di Praga. Dal sindaco di Feltre, a nome di tutta la cittadinanza, è arrivato un grosso “in bocca al lupo” all’indirizzo della coppia di ciclisti-maratoneti, autentici ambasciatori di amicizia tra le due città.

Share
- Advertisment -



Popolari

Spettacolare salvataggio di una mucca gravida con l’elicottero Drago 71 dei Vigili del Fuoco

Nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 30 settembre, i vigili del fuoco sono intervenuti con l’elicottero Drago 71 sul Monte Tomatico a circa 900...

Nevegal. Apriranno gli impianti sciistici? L’appello del presidente Associazione proprietari

Il presidente dell’Associazione Proprietari Nevegal, Daniele Ciani, esprime viva preoccupazione per le recenti notizie di una possibile chiusura della seggiovia per la imminente stagione...

Sicurezza, frazioni, scuole: Ponte nelle Alpi guarda al futuro con il Dup

Il Comune di Ponte nelle Alpi pianifica il futuro. E lo fa attraverso il Dup, Documento Unico di Programmazione 2021-2023, che proprio oggi viene...

Super Ecobonus e lotta all’inquinamento: riapre lo Sportello PubblichEnergie a Ponte nelle Alpi

Il tema del risparmio energetico è diventato centrale nella quotidianità di un gran numero di persone. Anche a Ponte nelle Alpi. E così, dopo...
Share