13.9 C
Belluno
giovedì, Settembre 24, 2020
Home Cronaca/Politica Centraline e mini-idroelettrico. D’Incà (M5S): “Dobbiamo salvare i nostri torrenti da una...

Centraline e mini-idroelettrico. D’Incà (M5S): “Dobbiamo salvare i nostri torrenti da una speculazione fuori controllo”

Bisogna salvare i torrenti da una speculazione fuori controllo, e il Movimento 5 Stelle si impegnerà – come ha fatto negli ultimi anni – perché l’attuale legislazione in materia sia rivista. Lo dichiara Federico D’Incà, parlamentare bellunese del Movimento 5 Stelle e Questore alla Camera dei Deputati.

“Ringrazio il grande impegno di Acqua Bene Comune e tutto il lavoro fatto in questi anni sul problema delle centraline – spiega D’Incà – come ho spiegato telefonicamente agli organizzatori, non potevo essere presente alla loro serata, come nemmeno a quella successiva sullo spopolamento del bellunese”.

“Il M5S negli ultimi 5 anni si è speso sul territorio per essere la voce in Parlamento di tutte quelle persone che credono che l’acqua sia un bene comune – continua D’Incà – e che il mini-idroelettrico debba essere fermato per come oggi è concepito. Io stesso sono stato primo firmatario di tante interrogazioni parlamentari e interpellanze in aula, le cui risposte hanno di fatto posto l’attenzione su questa situazione”.

“La centralina sul Rova – sottolinea il deputato – dimostra ancora una volta come anche le attuali linee guida debbano avere una interpretazione più chiara e come l’attuale legislazione debba essere ancora rivista andando a recepire finalmente in modo chiaro le direttive europee sulla qualità dei corpi idrici”.

“L’impegno del Movimento 5 Stelle sarà continuo nei prossimi mesi – conclude D’Incà – per andare a risolvere questo problema e salvare una volta per tutte i nostri torrenti da una speculazione fuori controllo”.

Share
- Advertisment -



Popolari

Ulss Dolomiti. Pubblicato il bando per direttore di Chirurgia vascolare. Ristrutturazione dell’ospedale di Lamon

E’ stato approvato il bando per la ricerca del direttore della Unità Operativa complessa di Chirurgia Vascolare. L’Unità Operativa Complessa, prevista dalle schede di dotazione...

Fondazione Teatri delle Dolomiti: Tiziana Pagani Cesa è la nuova presidente

Patrizia Burigo, Tiziana Pagani Cesa e Ivan Borsato i nuovi componenti del comitato di gestione della Fondazione Teatri delle Dolomiti. L'incarico di presidente è...

Puliamo il Mondo. Oltre 60 gli appuntamenti di Legambiente nel Veneto 

Il coronavirus non ferma Puliamo il Mondo. Domani, in concomitanza alla Giornata mondiale di azione per la giustizia climatica, e per tutto il week-end...

Elettrodotto Terna. Vivaio Dolomiti: “Portarlo sul canale autostradale è l’unica soluzione”

"Lo studio dei tecnici cui la Provincia si è affidata, non fa che ribadire quanto noi sosteniamo da anni. E' ovvio che l'unica soluzione...
Share