13.9 C
Belluno
domenica, Aprile 18, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti No alla centralina sul torrente Rova. Venerdì alle 18.30 il presidio davanti...

No alla centralina sul torrente Rova. Venerdì alle 18.30 il presidio davanti a Palazzo Piloni sede della Provincia * Comitato Acqua Bene Comune

Manifestazione in Nevegal di Acqua bene comune del 13 dicembre 2015

Vi ricordate cosa è successo il 7 aprile scorso ? (http://bellunopiu.it/appello-alla-politica-bellunese-ora-tocca-a-voi-non-ci-sono-piu-alibi/)
In quella video lettera  – scrive il Comitato Acqua Bene Comune – chiedevamo alla Provincia di applicare le nuove normative per la tutela dei piccoli corsi d’acqua, ottenute grazie alla grande mobilitazione dei bellunesi e di centinaia di associazioni di tutto l’arco alpino.

Sapete come è andata?
Alla prima occasione di applicarle e di bloccare la terza centralina idroelettrica sul piccolo torrente Rova (Agordo) la Provincia ha scelto di non farlo.

È un atto politico gravissimo che, nel disattendere le linee guida, lascia il campo aperto ai soliti speculatori.

Non solo. Dimostra anche l’enorme debolezza dei politici bellunesi che pur riempiendosi la bocca con la parola autonomia, quando hanno l’occasione di applicare strumenti di autogoverno del territorio non ne hanno il coraggio.

E adesso?
E adesso che le normative ci sono, ma i nostri politici non le vogliono applicare è di nuovo il tempo dell’azione.
Convochiamo un presidio per Venerdì 06 Luglio alle ore 18,30 sotto al Palazzo della Provincia.

Pretendiamo, di fronte ai cittadini, una presa di responsabilità sulla mancata volontà politica di fermare la speculazione di cui tutti siamo a conoscenza. Non ci sono più scuse.

Richiediamo con forza la presenza del presidente della Provincia Padrin, dell’assessore competente Svaluto Ferro per un chiarimento su quanto accaduto.

Richiediamo con forza anche la presenza del parlamentare Federico D’Incà perché si assuma l’impegno di organizzare un incontro al più presto tra il comitato ABC Belluno, Free Rivers Italia e i ministri Costa e Di Maio per l’eliminazione degli incentivi statali al mini idroelettrico.

Con tutta la rabbia per questa politica , con tutto l’amore per questo territorio!

ADESSO BASTA CENTRALI, ADESSO BASTA INCENTIVI.
COMITATO ACQUA BENE COMUNE BELLUNO 

Link evento Facebook: https://www.facebook.com/events/2403919683167845/

Share
- Advertisment -

Popolari

Accordo Confartigianato-Feinar-Volksbank per il Superbonus 110%. D’Incà: «Una risposta ai nostri associati e al territorio bellunese

Confartigianato Belluno ha sottoscritto ieri (venerdì 16 aprile) un importante accordo con Feinar e Volksbank per semplificare l'accesso al Superbonus 110%. La convenzione prevede...

Sopralluogo al lago di Centro Cadore. La Provincia studia un intervento di pulizia simile a quello avviato a Santa Croce. Bortoluzzi: «Fondamentale per la...

La Provincia di Belluno sta studiando un intervento di pulizia del lago di Centro Cadore, simile a quello avviato qualche settimana fa a Santa...

Restaurate tre cornici dell’Ottocento del patrimonio artistico del San Martino, grazie al Centro Consorzi di Sedico

Belluno, 16 aprile 2021 - Sono state riportate al loro splendore tre cornici storiche, che racchiudono dipinti dell’ottocento del patrimonio artistico dell'ospedale "San Martino"...

La storia di 4 partigiane. Berton (Confindustria): “Donne e libertà, esempi per non dimenticare”

Una iniziativa di Confindustria Belluno e Isbrec a 76 anni dalla Liberazione. Lunedì 19 aprile la presentazione del libro "La casa in montagna" con...
Share