13.9 C
Belluno
domenica, Aprile 18, 2021
Home Cronaca/Politica Fondi di confine, rilancio Terre alte. Il senatore Paolo Saviane promuove l'incontro...

Fondi di confine, rilancio Terre alte. Il senatore Paolo Saviane promuove l’incontro tra Confindustria Belluno Dolomiti e il ministro Stefani. Seguirà quello con i sindaci

Paolo Saviane, senatore

“Accorciare le distanze tra la montagna e gli enti istituzionali che regolamentano il vivere nei nostri territori”. E’ questo l’obiettivo che Paolo Saviane, delegato dal governo per i Fondi di confine si è dato per poter contribuire anche lui, al nuovo governo del cambiamento, appena insediatosi.

In tal senso va letto il “pressing”, che insieme al collega di partito Mirco Badole è stato fatto, affinché il ruolo del presidente del Comitato paritetico del Fondo comuni di confine spettasse ad un bellunese.

Traguardo raggiunto grazie alla sensibilità della neo ministro agli Affari regionali Erika Stefani che ha dimostrato un approccio decisamente “smart” nell’affrontare le tematiche della montagna.

In quest’ottica il senatore Saviane Paolo ha promosso anche l’incontro tra Confindustria ed il ministro Stefani per discutere del rilancio delle Terre Alte. La richiesta pervenuta al senatore stesso da Confindustria Belluno Dolomiti, ha incontrato i favori, oltre che del ministro anche dello staff ministeriale. All’evento erano infatti presenti i capi di Gabinetto, dott. Cerase e dott. Naddeo, che hanno dettagliatamente spiegato come il Ministero degli Affari Regionali coincida anche per certi versi al “ministero” della Montagna.

L’incontro di ieri (4 luglio 2018) ha una valenza molto importante perché, oltre che illustrare l’iniziativa di Confindustria al Ministero, dà l’avvio ad una discussione che porterà a cercare soluzioni adatte e condivise per contrastare il problema del decremento demografico in montagna, potenziare le politiche fino ad ora attuate e analizzare le criticità di ciò che nel passato non ha funzionato.

Lunedì 9 luglio il senatore Saviane incontrerà i sindaci dei comuni confinanti e, a seguire, verranno organizzati altri incontri per dare il via a confronti con tutti i portatori di interesse, relativamente alle politiche da attuare per il territorio bellunese.

Share
- Advertisment -

Popolari

La solidarietà delle associazioni a Casanova, presidente di Mountain Wilderness Italia querelato per aver criticato “Quad in quota”

Luigi Casanova, presidente onorario di Mountain Wilderness Italia, è stato sottoposto a processo a richiesta dei sostenitori della manifestazione "Quad in quota" di Falcade...

Rinnovato il contratto dei metalmeccanici. In provincia di Belluno passa con il 93,8% dei consensi

Il Nuovo CCNL Industria metalmeccanica è stato ratificato nella provincia di Belluno con il 93,8% di voti favorevoli. Il voto si è svolto in...

Tecnologia 5G. Una trentina di associazioni chiedono alle massime istituzioni di mantenere invariati i limiti di esposizione

Al fine di tutelare la salute pubblica, una trentina di associazioni e comitati hanno inviato al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, alla presidente del...

Accordo Confartigianato-Feinar-Volksbank per il Superbonus 110%. D’Incà: «Una risposta ai nostri associati e al territorio bellunese

Confartigianato Belluno ha sottoscritto ieri (venerdì 16 aprile) un importante accordo con Feinar e Volksbank per semplificare l'accesso al Superbonus 110%. La convenzione prevede...
Share