13.9 C
Belluno
lunedì, Maggio 10, 2021
Home Cronaca/Politica Ricarica auto elettriche: arrivano a Feltre le colonnine dell'Enel

Ricarica auto elettriche: arrivano a Feltre le colonnine dell’Enel

Il Comune di Feltre sottoscriverà un protocollo di Intesa con ENEL X MOBILITY S.R.L. per la realizzazione di una rete di ricarica elettrica per veicoli in ambito urbano.

La decisione prende le mosse dal fatto che il trasporto continua a contribuire all’inquinamento atmosferico, all’aumento delle emissioni di gas serra e a numerosi impatti ambientali. Tema che a Feltre, territorio come noto molto esposto, per struttura geomorfologica, all’azione degli inquinanti atmosferici, risulta di particolare rilievo ed attualità. L’attuale amministrazione comunale ha dichiarato da tempo di considerare obiettivi prioritari il risanamento e la tutela della qualità dell’aria, tenuto conto delle importanti implicazioni sulla salute dei cittadini e sull’ambiente, riconoscendo che la mobilità elettrica presenta grandi potenzialità in termini di riduzione dell’inquinamento sia atmosferico che acustico.

La giunta del Colle delle Capre ha così deciso di accelerare sul versante della promozione e del sostegno alla mobilità elettrica dando il via libera alla sottoscrizione di un accordo con Enel X Mobility. La società provvederà, sostenendo interamente i costi dell’operazione, all’installazione e alla manutenzione di alcune colonnine per la carica delle auto ibride o elettriche; il Comune fornirà gli spazi dove posizionarle e il supporto logistico necessario. E’ prevista l’installazione fino a un massimo di 7 colonnine, in grado di rifornire, ciascuna, due auto contemporaneamente. Il progetto si concretizzerà nell’arco dei prossimi mesi e rappresenta uno dei primissimi esempi in tal senso in provincia di Belluno.

“Con questa decisione diamo una risposta utile tanto ai nostri concittadini quanto ai turisti: sempre di più sono infatti quelli che si avvicinano ai mezzi elettrici o ibridi e a una mobilità sostenibile; al contempo proseguiamo sul percorso fatto di scelte orientate al rispetto ambientale e alla tutela della salute”, commenta l’assessore all’ambiente Valter Bonan, che, a tale proposito, annuncia: “A breve sarà attivato anche un servizio bike sharing con biciclette elettriche a pedalata assistita. Stiamo valutando dove posizionare le rastrelliere e come configurare esattamente l’investimento per rendere la proposta quanto più aderente alle necessità dei cittadini”, conclude Bonan.

Share
- Advertisment -

Popolari

Stop 5G. Ecco perché è pericoloso innalzare i limiti del campo elettromagnetico artificiale

Sabato scorso in piazza dei Martiri a Belluno, era presente un gazebo informativo dal comitato spontaneo di cittadini elettrosmog5gbl, il WWF e l'associazione Ecoitaliasolidale,...

I vigili del fuoco salvano Luna, setter femmina caduta in una forra

Luna, un cane setter, caduta in una forra è stata salvata domenica pomeriggio dai vigili del fuoco. A dare l'allarme è stato un escursionista mentre...

No paura day 3. Diminuisce il pubblico, ma non i contenuti

Belluno, 9 maggio 2021 – In 150 circa, oggi pomeriggio ai giardini di piazza dei Martiri, hanno applaudito i tre relatori all’appuntamento “No paura...

12 maggio, Giornata mondiale della Fibromialgia

Per non essere più invisibili, in occasione della Giornata Mondiale della Fibromialgia (12 maggio) AISF – Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica ODV promuove su tutto...
Share