13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 20, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo Incontro del segretario della Camera di commercio con la presidente del Tribunale...

Incontro del segretario della Camera di commercio con la presidente del Tribunale di Belluno. Il ruolo del Tribunale per il sistema impresa e il presidio del territorio

Camera di Commercio, sede di Belluno

Belluno, 30 Maggio 2018. La Camera di Commercio di Treviso – Belluno, è fortemente preoccupata della situazione che si sta venendo a creare a Belluno per il percorso di ristrutturazione del sistema giustizia voluta dal ministro Orlando e che penalizza, tra gli altri, anche il Tribunale di Belluno.

Nell’incontro con la presidente del Tribunale di Belluno Antonella Coniglio, è stato condiviso dal segretario generale della Camera di Commercio, Romano Tiozzo il percorso di razionalizzazione che ha fatto e sta facendo l’ente camerale.
Il timore iniziale, era che venissero meno i servizi al cittadino ma, informa il segretario Tiozzo, il presidio della sede a Belluno, a due anni dall’accorpamento, ha potuto registrare un aumento dei servizi con l’ottimizzazione di quest’ultimi in un’ economia di scala.

Il presidio sul territorio è dunque un elemento essenziale anche in una razionalizzazione delle risorse.

Una particolare riflessione è stata fatta per la sezione fallimentare del tribunale per cui la vicinanza alle imprese è fondamentale specialmente per una specificità territoriale come quella di Belluno.
La Camera di Commercio si farà parte attiva con il nuovo governo per poter ridiscutere la locazione dei tribunali nei territori, in modo particolare per il nuovo incarico che ha ricevuto a seguito dell’introduzione della nuova legge fallimentare che richiederà un rapporto diretto della Camera di Commercio con il Tribunale.

Inoltre il controllo e presidio del territorio è fondamentale specialmente in vista dei prossimi eventi internazionali a Cortina che richiedono un controllo fattivo contro le infiltrazioni mafiose nelle gare di appalto.

L’incontro è stato occasione per pianificare, quale progetto condiviso, il tema della cultura della legalità a scuola perché la volontà è quella di comunicare che i giovani sono accompagnati in un vero e proprio progetto che coinvolge in maniera diffusa la scuola e la società per una cultura della legalità capace di dare
nuove opportunità formative di crescita.

Share
- Advertisment -


Popolari

La Lega perde un consigliere in consiglio comunale di Belluno, Andrea Stella va con Fratelli d’Italia

Andrea Stella, figura di spicco della Lega di Belluno nella quale milita dal 2007 e all'interno della quale ha ricoperto vari ruoli, lascia il...

Le migliori mete da visitare in autunno

L’autunno è una stagione perfetta per chi vuole andare in vacanza. A differenza dell’estate, infatti, permette di accedere a soggiorni con prezzi più contenuti....

Spettacoli di mistero delle Pro loco Bellunesi. Venerdì appuntamento a Belluno con i Castelli perduti e draghi dimenticati

Ritorna la rassegna "Veneto, spettacoli di mistero", promossa dall'Unpli Belluno nell'ambito delle iniziative di Unpli Veneto e Regione. Le Pro loco bellunesi non mancheranno...

Due positività al Comune di San Vito di Cadore. Ordinanza di chiusura e sanificazione degli uffici

A seguito della positività riscontrata a due dipendenti, il sindaco Emanuele Caruzzo ha disposto la chiusura degli uffici comunali di San Vito di Cadore...
Share