13.9 C
Belluno
sabato, Dicembre 3, 2022
Home Meteo, natura, ambiente, animali Pubblicato il rapporto tecnico annuale dell'Arpav sulla qualità dell’aria a Belluno, Feltre...

Pubblicato il rapporto tecnico annuale dell’Arpav sulla qualità dell’aria a Belluno, Feltre e Alpago nell’anno 2017

E’ stato pubblicato nel sito dell’ Arpav il rapporto tecnico annuale sulla qualità dell’aria con i risultati dei monitoraggi effettuati presso le stazioni fisse di Belluno, Feltre e Alpago nell’anno 2017.

Il documento illustra i risultati delle rilevazioni dei parametri monitorati in aria ambiente nelle stazioni fisse della provincia di Belluno, in riferimento ai valori limite e ai valori obiettivo vigenti. Le elaborazioni dei dati comprendono una valutazione poliennale del trend dei parametri monitorati in ciascuna stazione storica e un’analisi comparativa tra i risultati delle diverse stazioni. In generale il 2017 ha fatto registrare valori di inquinamento dell’aria paragonabili a quelli medi degli anni precedenti.

Le elaborazioni dei dati comprendono una valutazione poliennale del trend dei parametri monitorati in ciascuna stazione storica e un’analisi comparativa tra i risultati delle diverse stazioni. In generale il 2017 ha fatto registrare valori di inquinamento dell’aria paragonabili a quelli medi degli anni precedenti. A Belluno e a Feltre la principale criticità rimane quella rappresentata dalla media per il Benzo(a)pirene che ha superato il valore obiettivo annuale di 1.0 ng/m3 con un valore pari a 1.3 a Belluno e pari a 2.0 a Feltre.
Il rapporto esamina anche l’andamento nell’anno di alcuni fattori meteo-climatici che influenzano la capacità dispersiva degli inquinanti e il ruolo delle condizioni meteorologiche in alcuni episodi di inquinamento acuto da PM10 occorsi nei mesi invernali.
L’applicazione dell’Indice di Qualità dell’Aria (IQA), che tiene conto dell’incidenza di alcuni inquinanti e che permette di rappresentare sinteticamente lo stato di qualità dell’aria, restituisce uno scenario comunque soddisfacente.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

La Consulta e i vaccini * di Filiberto Dal Molin

Abbiamo avuto in questi giorni la ventura di sapere come si sono articolate le discussioni e le argomentazioni in tema di obbligo vaccinale anti...

Certificata la presenza della lontra europea in Comelico. De Bon: «Scoperta di grande rilievo. È una specie rara e un indicatore di eccellente qualità ambientale»

La lontra è tornata ad abitare il Bellunese. La scoperta è avvenuta attorno a metà novembre, grazie a una serie di ritrovamenti. L'animale, che...

Violenza sulle donne e lo scivolone della maggioranza * di Ilenia Bavasso

"Io so di non sapere". Ignoranza s. f. . – L’ignorare determinate cose, per non essersene mai occupato o per non averne avuto notizia: i....

Dalle grandi dimissioni all’abbandono silenzioso: le condizioni del lavoro nelle province di Belluno e Treviso

Ricerca della Cisl su un campione di 2.550 lavoratori e lavoratrici Un giovane su 6 ha cambiato lavoro nell'ultimo anno: 4.765 dimissioni volontarie nel primo...
Share